Il PD al centro della Proposta per rilanciare Bastia Umbra

 
Chiama o scrivi in redazione


Insulti a Degli Esposti, coalizione Civico-Progressista, dissociarsi è insufficiente

Il PD al centro della Proposta per rilanciare Bastia Umbra Dall’incontro di Lunedi 12 Novembre usciamo molto sodisfatti innanzitutto per la partecipazione di molte persone, commercianti e imprenditori che hanno potuto esporre, in modo libero e proficuo, le proprie preoccupazioni e anche le proprie idee per questo settore nevralgico nella nostra città.

© Protetto da Copyright DMCA

Il Partito Democratico è convinto che la città abbia bisogno di una nuova visione strategica, che dia slancio alla locale imprenditoria, mettendo in comune le diverse esperienze e la disponibilità di ascolto che deve venire da chi si propone al governo della città. È questo che si chiama “sinergia”.

Si è condivisa la necessità di una vera ri-progettazione del centro storico, sia del capoluogo che delle frazioni: uno studio che coinvolga lo spazio delle piazze e dei vicoli, alla ricerca di un diverso approccio alla viabilità, con investimenti sull’arredo, ma anche alla socialità di certi luoghi. È fondamentale usare investimenti di recupero e agevolazioni per migliorare le condizioni di vita e di utilizzo di questi spazi aggreganti.

Molto importante sarà individuare iniziative che diano l’occasione di partecipazione e promozione. Situazioni che non devono più essere a spot, occasionali durante l’anno o non identificabili con progetti caratterizzati da specifiche attività, ma che si caratterizzino con riferimento a Bastia. Un bel modello, purtroppo abbandonato, è quello di “Buono come il pane”, per esempio.

Bastia ha bisogno di tornare a essere un brand in Umbria come città di riferimento anche per l’innovazione. All’incontro di lunedì, siamo stati orgogliosi di ospitare giovani bastioli sviluppatori di applicazioni per smartphone innovative e già premiate in Europa. La loro storia ci racconta che dal nostro territorio, oggi come ieri, possono nascere nuove imprese competitive e innovative.

Idee come una rete di Imprese e Attività Commerciali locali, che metta in collegamento gli Imprenditori, e che contemporaneamente dia la possibilità ai residenti del Comune di accedere a servizi e forniture a prezzi agevolati. Il Partito Democratico sta costruendo un tavolo di approfondimento dove ritrovarsi insieme per condividere un progetto comune, e su questa base partire nelle prossime settimane con un lavoro che portato a sintesi costituirà la base del nostro futuro Programma Elettorale.

L’incontro aveva anche l’obbiettivo di dare risposte e report sull’attività che abbiamo svolto in contrapposizione alla scelta di aumentare senza controllo la tassazione sulle insegne e la pubblicità, decisa dall’attuale Amministrazione, e per continuare a garantire un supporto legale a chi vorrà affrontare verifiche a quanto contestato (spesso ingiustamente).

Il clima informale e partecipativo ha permesso ai Commercianti e Imprenditori intervenuti di percepire quanto vicino è il PD al disagio creatosi con l’introduzione di un nuovo gestore, terreno su cui invece l’Amministrazione si è fatta trovare impreparata a ogni possibile armonizzazione con l’esistente e con il concedere i normali tempi necessari all’adeguamento delle insegne.

Come abbiamo già detto, la politica deve agire, ma mai senza aver ascoltato. E questo è proprio il nostro intento, che con coerenza e entusiasmo stiamo portando avanti. PD Bastia Umbra Unione Comunale Partito Democratico

da Gruppo Consiliare Partito Democratico (PD Bastia Umbra Unione Comunale Partito Democratico)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*