Ponte di Bastiola, PD Bastia, iter avviato, ma ancora nessun impegno preciso

Da cittadini vorremmo semplicemente sapere una data precisa in cui la situazione del Ponte di Bastiola tornerà alla normalità

 
Chiama o scrivi in redazione


Ponte sul Tescio, arriva l'ok della Soprintendenza ai Beni culturali

Ponte di Bastiola, PD Bastia, iter avviato, ma ancora nessun impegno preciso

BASTIA UMBRA – Apprendiamo con piacere che dopo 2 anni dall’incidente sia stato avviato l’iter per l’assegnazione della gara per i lavori di sistemazione del Ponte di Bastiola. Dobbiamo tuttavia riscontrare che ancora una volta l’Amministrazione Comunale e l’Assessore competente in materia, nonostante le numerose richieste del Partito Democratico e di un elevato numero di cittadini (con tanto di firme consegnate non più tardi di quindici giorni fa) continua a fornire vaghe informazioni non assumendosi quindi l’impegno di comunicare alla cittadinanza le informazioni che meriterebbero, ovvero delle precise tempistiche per l’avvio e la conclusione dei lavori unitamente alle informazioni di carattere viabilistico in relazione alle modalità di svolgimento del cantiere.

Da cittadini vorremmo semplicemente sapere una data precisa in cui la situazione del Ponte di Bastiola tornerà alla normalità e come/per quanto tempo si protrarranno i lavori!

Vorremmo sapere in maniera precisa quali saranno le modalità di svolgimento e quale sarà la durata del cantiere e cosa comporterà da un punto di vista viabilistico l’esecuzione dei lavori. Vorremmo sapere, ad esempio, se si procederà alla chiusura totale del Ponte, ed in questo caso, se sono stati valutati gli effetti che ricadranno nei quartieri di Campiglione, Bastiola e Via Firenze, con particolare attenzione alla valutazione degli effetti derivanti dall’aumento di traffico veicolare e di mezzi pesanti che andrà a ricadere nei quartieri di San Bartolo e XXV Aprile.

Vorremmo infine sapere se sono previste misure per limitare questi ed altri possibili disagi, unitamente a quelli già riscontrati in questi 2 anni da commercianti e residenti.

Come Partito Democratico, pensiamo che continuare a dare informazioni parziali non sia certo un servizio utile e rispettoso nei confronti della cittadinanza che sul tema del Ponte di Bastiola attende risposte da troppo tempo.

Per tali ragioni ci facciamo nuovamente portavoce delle esigenze dei cittadini e per questo chiediamo nuovamente all’Amministrazione Comunale e all’Assessore ai Lavori Pubblici di prendersi un impegno preciso con la Città, fornendo alla cittadinanza le informazioni precedentemente richieste e soprattutto una precisa data di riapertura del Ponte di Bastiola al doppio senso di circolazione.

Questo tipo di impegno, dopo 2 anni di disagi, crediamo sia quanto mai necessario e doveroso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*