Educare al rispetto per dire no al bullismo, il 6 ottobre un convegno all’Esperia

 
Chiama o scrivi in redazione


Educare al rispetto per dire no al bullismo, il 6 ottobre un convegno all'Esperia

Educare al rispetto per dire no al bullismo, il 6 ottobre un convegno all’Esperia La Direzione Didattica “Don Bosco” promuove una giornata di riflessione sul bullismo e il cyberbullismo, frutto di un lavoro educativo e didattico realizzato lo scorso anno scolastico con le classi quarte e quinte delle scuole primarie. Un fenomeno quello del bullismo che riguarda molti bambini ed adolescenti. “Reprimere non è la strada giusta, specialmente quando ci troviamo di fronte a bambini piccoli; aiutarli invece a scoprire il bello e il buono, a comprendere la diversità come categoria esistenziale e di conseguenza a vedere l’altro come ricchezza ed opportunità è un atto educativo irrinunciabile”, sono alcuni degli indirizzi pedagogici che gli organizzatori del Convegno hanno estrapolato come sintesi.

Promotrice dell’iniziativa e coordinatrice del progetto è la docente Fabiana Bazzucchi. Interverranno il Dirigente scolastico della Direzione Didattica “Don Bosco” – Giovanfrancesco Sculco; il Sindaco di Bastia Umbra  – Stefano Ansideri – Iva Catarinelli – Presidente Comitato Unicef Perugia; Fabiana Bazzucchi – Docente referente bullismo e cyberbullismo Direzione Didattica di Bastia Umbra; Luisa Dicitore – Direzione Didattica Don Bosco; gli alunni della classe V^ della Scuola Primaria “Madonna di Campagna”; Maria Pia Serlupini – Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Umbria; Mirco Casciarri –  coordinatore Pro Tempore FORAGS (Forum regionale Associazioni Genitori Scuole c/o USR Umbria); Sonia Montegiove – formatore Digitale; Paola Lungarotti, Assessore alle Politiche scolastiche del Comune di Bastia Umbra.

Vista l’importanza sociale della tematica, la Cittadinanza è vivamente invitata a partecipare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*