Elezioni, Antonio Tabascio, alleanza civica, a sostegno di Lucio Raspa

Raspa, è ora di fare chiarezza, rimettere al centro l’interesse di Bastia!

Elezioni, Antonio Tabascio, alleanza civica, a sostegno di Lucio Raspa

(da Lorenzo Capezzali)
A Bastia Umbra si scaldano i motori in vista dell’inizio della campagna elettorale con il centro destra e centro sinistra a contendersi il ruolo di sindaco e squadra di giunta per i prossimi anni. I numeri parlano di formazioni di cartello importanti con i competitor a sindaco molto sicuri di potercela fare. Un uomo, Lucio Raspa, e due donne, Lungarotti e Degli Esposti, la faranno da padrone sino all’ultima scheda, si commenta, in città e frazioni e molti elettori stanno decidendo sul da farsi.

Da alcuni mesi persone di varia estrazione professionale, culturale e politica si sono posti il problema di come rendere utile il proprio senso civico per la città e da questa necessità. Nasce il gruppo di lavoro coordinato dal dottor Antonio Tabascio che ha scelto di denominarsi “Alleanza Civica”.

Il fine ultimo del percorso intrapreso è quello di elaborare poche ma significative proposte che favoriscano la realizzazione, insieme ad altre componenti civiche e politiche, di un programma per amministrare Bastia nei prossimi anni. La lista civica appoggia il candidato a sindaco Lucio Raspa che continua la sua corsa negli incontri con la popolazione, snocciolando forme e contenuti di un programma in cui campeggiano interventi sul sociale, economia, cultura ed elenchi delle principali iniziative istituzionali come Bastia sede periferica dell’Europa.

C’è chi conferma qualche soluzioni dell’ultimo momento elettorale a partire dalla necessità di fondere meglio il rapporto tra i cittadini e la giunta comunale all’unisono nel corso dei lavori amministrativi. Frazioni e quartieri sono sotto la lente d’ingrandimento dell’occhio dello schieramento civico-progressista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*