Sindaco Ansideri, attuazione dei programmi, lavoro di progettazione

l’Amministrazione comunale ha ridefinito un documento programmatico

Posa della Prima Pietra della nuova Chiesa  di San Marco
Stefano Ansideri

Sindaco Ansideri, attuazione dei programmi, lavoro di progettazione  Il Consiglio Comunale venerdì 15 Luglio, oltre alla variazione del bilancio preventivo 2016, ha preso in esame la relazione sullo stato di attuazione dei programmi amministrativi del Comune, secondo quanto previsto dal Testo unico degli Enti locali e dal principio contabile della programmazione. Ad illustrala è stato il Sindaco Stefano Ansideri evidenziando che, a seguito dell’attività di controllo, l’Amministrazione comunale ha ridefinito un documento programmatico “aggiornato”, coerente con le politiche definite ad inizio mandato, ma anche adeguato alle nuove ed ulteriori esigenze che si sono palesate, anche con le modifiche del quadro normativo. Il documento sulla stato di attuazione dei programmi certifica l’azione di governo nel periodo considerato; gli interventi monitorati sono tutti supportati da elementi oggettivi desumibili da documenti di natura tecnica/amministrativa, al fine di evitare attività autoreferenziali prive di efficacia e di efficienza gestionale.

“Da qui – ha sottolineato Ansideri – appare evidente lo sforzo compiuto dalla Giunta e dall’intera Amministrazione comunale nel secondo anno del secondo mandato, iniziato con le elezioni della primavera 2014. Emerge una notevole mole di lavoro con numerosi progetti, per la maggior parte dei quali è stata conclusa la fase autorizzativa, ma che non hanno trovato completa attuazione a causa della perdurante crisi economica, la quale, di fatto, ha bloccato il mercato degli investimenti privati, anche a Bastia Umbra. Ancora una volta, non può essere sottaciuta la continua e rilevante diminuzione delle risorse a disposizione, che rende oltremodo difficile il mantenimento dei servizi, tanto da dover presidiare con attenzione tutti i fronti, combattendo guerre fra le quali (richiamando la significativa frase di un caro collega Sindaco) quella contro l’erba!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*