Raccolta differenziata Bastioli virtuosi, oltre quota 70 per cento

Esercitazione della Protezione civile, coinvolti oltre trecento volontari

BASTIA CAMPAGNA INFORMATIVA NELLE SCUOLE

Raccolta differenziata Bastioli virtuosi, oltre quota 70 per cento

dalla Nazione Umbria
BASTIA UMBRA – E’ AVANTI la raccolta differenziata che vede Bastia Umbra, da più di un anno, oltre la soglia del 70%, tra i primi comuni in Umbria. Un risultato che dovrebbe contribuire a risolvere molti problemi, anche se continuare sulla strada virtuosa è tutt’altro che semplice. Per migliorare i comportamenti delle famiglie viene organizzata attività di promozione nelle scuole. Si è pensato, dopo la positiva esperienza del 2017 dedicata alla carta, in occasione della Giornata mondiale della Terra domenica 22 aprile, di proporre la campagna «Svitati», organizzata in collaborazione con Gest e Gesenu. Con lo slogan «Svita, Raccogli e Ricicla» partirà una gara di raccolta di tappi in plastica rivolta alle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. Ad ogni scuola partecipante verrà consegnato un contenitore per la raccolta di tappi.
«Un modo positivo e coinvolgente – sostiene l’assessore all’ambiente Francesco Fratellini – che ci aiuta a promuovere la raccolta differenziata partendo dai ragazzi delle scuole che hanno dimostrato di essere un veicolo di promozione efficace.
FAR PASSARE il messaggio che i rifiuti, se opportunamente separati e conferiti per il riciclo, possono essere un valore a vantaggio di tutta la comunità, è fondamentale per impedire che il mondo venga sommerso dai rifiuti». Sul tema interviene il neoassessore alle politiche scolastiche Paola Lungarotti: «A differenza dell’edizione 2017 le scuole, che ottennero risme di carta, quest’anno come premio avranno un corrispettivo in denaro, da utilizzare per l’ampliamento dell’Offerta Formativa che, specialmente in questa ultima fase dell’anno scolastico, può rappresentare un’integrazione utile all’attività didattica».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*