Bastia Umbra aderisce alla protesta simbolica di Anci

Bastia Umbra aderisce alla protesta simbolica di Anci

Il Comune di Bastia Umbra aderisce alla protesta simbolica di Anci contro l’emergenza per l’aumento dei costi delle bollette energetiche spegnendo le luci del Municipio domani 10 febbraio dalle ore 20.

Il caro energia, il forte aumento delle bollette che sta colpendo le famiglie e le imprese colpisce in maniera significativa anche i Comuni – afferma il Sindaco Paola Lungarotti. L’aumento dei costi sulle famiglie, sulle attività già colpite dall’emergenza sanitaria accresce l’emergenza economica.

Negli enti locali, l’aumento dei costi dell’energia si ripercuote in maniera significativa sui bilanci per garantire i servizi ai cittadini come uffici e scuole. Per questo aderiamo alla protesta simbolica di Anci di domani giovedì 10 febbraio spegnendo le luci del Municipio alle ore 20, quando molti Comuni del Paese spegneranno simbolicamente l’illuminazione di un edificio rappresentativo o di un luogo significativo per la comunità”.

“Speriamo – afferma il presidente dell’Anci Antonio Decaro – che in questo modo si possa comprendere a quali rischi si va incontro se non si interverrà presto con un sostegno adeguato a coprire almeno tutti gli aumenti previsti in questi mesi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*