Approvato il progetto manutenzioni straordinarie strade 2023

Approvato il progetto manutenzioni straordinarie strade 2023

La Giunta ha approvato il progetto di manutenzione straordinaria strade per un totale di 400 mila euro di investimento annuale. Nel dettaglio verranno fatti interventi di manutenzione straordinaria in Via Veneto a cui si aggiunge il rifacimento del marciapiede adiacente alla Piazza del Campo del Mercato, Parte di Via Firenze, Via San Rocco, l’ultimo tratto di Via Atene tra il centro di San Lorenzo e il ponticello sulla Cagnoletta, Via Sofia dove si interverrà anche sul ponte della Cagnola e sul piazzale del centro sociale, Via delle Industrie – completamento dell’intervento a seguito della realizzazione della rotatoria, Via Francesco Rossi e Via Donati nella parte di ingresso della Piazza di Ospedalicchio, per un totale di 2 km di strade.

L’intervento si va ad aggiungere a quello effettuato dall’Anas di Via San Padre Pio, dalla Provincia sulla strada in Via Santa Elisabetta che attraversa l’abitato di Costano e di Via Hanoi, oltre alle ultime manutenzioni effettuate di ripristino dei tagli stradali di Via Santa Lucia, Via F.lli Mommi, Via Gramsci, Via Don Primo Mazzolari. “Dietro le opere di manutenzione realizzate sul territorio – sottolinea l’Assessore Santoni – ci sono lavoro, programmazione e investimenti continui da parte dell’Amministrazione comunale. La pianificazione tiene ovviamente conto del monitoraggio costante degli uffici comunali, delle segnalazioni dei cittadini e di valutazioni di priorità”.

“Un impegno costante – ha detto il Sindaco Paola Lungarotti – che si è tradotto fino ad ora in un intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria di circa 23 km di strade comunali oltre quelle provinciali e di competenza Anas. C’è sempre da fare, sempre da intervenire, ce ne rendiamo conto, lo stiamo facendo continuamente”.

2 Commenti

  1. scusatme ma i butti n’arcontono!!! a la Bastia ci sono poco più di 80 km di strade comunali…. sicuro che ne sono state incatramate 23 km? ….sarebbero più o meno il 25%…. ma ne siamo sicuri? a giudicare da le buche non sembrerebbe!!!! ma vale anche quando piove e buttano il catrame a freddo?

  2. Chiedo all’amministrazione nella persona del Sindaco e dell’assessore ai lavori pubblici di intervenire anche nella Via Olaf Palme (retro Condomini), strada ancora privata ma di uso pubblico da oltre 20 anni che l’amministrazione dovrebbe provvedere ad acquisire quanto prima, tappando al momento le buche con la rimanenza del bitume proveniente dai cantieri stradali in corso.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*