Quando la (buona) scuola… fa scuola, Bastia Umbra a Milano

Quando la (buona) scuola... fa scuola, Bastia Umbra a Milano
Quando la (buona) scuola... fa scuola, Bastia Umbra a Milano

Quando la (buona) scuola… fa scuola, Bastia Umbra a Milano

Grande soddisfazione nell’apprendere che la Direzione Didattica di Bastia Umbra è stata invitata, dall’Università Bicocca di Milano, per esporre i progetti elaborati durante l’anno in alcuni dei propri plessi, confermando così l’alta qualità dei programmi e dei lavori svolti al loro interno e l’elevata preparazione del proprio corpo docenti.

E’ così che nei giorni 12 e 13 giugno, gli insegnati delle classi terze Nadia Giugliarelli della Scuola Primaria XXV Aprile e Cristina Cherubini della Scuola Primaria Madre Teresa di Calcutta di Bastiola, insieme agli insegnanti Luisa Dicitore, Stefania Ciavaglia e Matteo Conti in rappresentanza della scuola dell’Infanzia Santa Lucia, dove il progetto è stato elaborato da tutto il plesso, sono stati chiamati a “tener lezione” presso la prestigiosa università milanese nell’ambito del convegno nazionale IBR19 – Interazione Bambino Robot 2019.

Ognuno di loro ha illustrato il lavoro che ha realizzato nella propria classe e scuola durante l’anno scolastico appena concluso, riportando la propria esperienza e soprattutto quella dei bambini, nell’utilizzo dei robot in aula, e di come questi hanno reso più stimolante la didattica tra i grandi e più facile la conoscenza e la socializzazione tra i più piccoli.

Gli insegnati hanno poi discusso sui metodi, teorie e le implicazioni psicologiche e didattiche nell’utilizzare le nuove tecnologie in ambito scolastico e dei grandi benefici, come una maggiore attenzione e interesse da parte dei bambini, che queste tecniche possono apportare quando sfruttate nella maniera adeguata, rivelandosi preziose anche in presenza di casi delicati tra gli alunni.

Tutti gli insegnati partecipanti hanno suscitato molto interesse con i loro interventi. Inoltre, a confermare ancora di più quanto di buono avviene nelle nostre scuole, va ricordato che la Scuola Primaria di XXV Aprile e la Scuola dell’infanzia Santa Lucia, ancora loro, lo scorso 30 maggio sono risultate tra le vincitrici al concorso regionale promosso da AICA USR dal tema ‘Creatività, sicurezza e innovazione con i dati aperti’.

Le due scuole avevano presentato un progetto comune, impostato sulla scoperta e la conoscenza del quartiere di XXV Aprile in Bastia Umbra, dove i due plessi risiedono;anche in questo caso il lavoro è stato incentrato sfruttando le nuove tecnologie, con la programmazione di piccoli robot (BeeBot) e l’elaborazione di QRcode da parte dei bambini stessi con l’aiuto dei propri insegnati.

Oltre che alla Direzione Didattica, che mette a disposizione le proprie risorse, vanno fatti i complimenti per i riconoscimenti ottenuti, ai docenti che hanno dedicato le loro energie e le proprie competenze per elaborare percorsi didattici nuovi e stimolanti e che con il loro impegno hanno permesso di raggiungere tali importanti traguardi, dando prestigio alle scuole dove insegnano e alla Direzione Didattica stessa.

Da esperienze e attività come queste possiamo comprendere meglio quanto le scuole della nostra città siano all’avanguardia e sempre al passo con i tempi. Perciò, al termine dell’anno scolastico, oltre i complimenti per tutti i piccoli e grandi traguardi raggiunti, estendiamo a tutti gli insegnanti, anche e sopratutto i ringraziamenti per la dedizione e la passione che mettono quotidianamente nella loro delicata professione di educatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
22 ⁄ 11 =