Furti a Bastiola, c’è chi vuol farsi giustizia da sé, rubata una cassa forte

Uno dei frequentatori del gruppo Facebook, Sei de la bastia se

Furti a Bastiola, c'è chi vuol farsi giustizia da sé, rubata una cassa forte

Furti a Bastiola, c’è chi vuol farsi giustizia da sé, rubata una cassa forte

«Catenaccio e mazze da baseball», a Bastiola – quartiere di Bastia Umbra – sostengono che sia ora di “armarsi” e fare le ronde contro i furti. «Negli ultimi giorni – racconta la commessa di un negozio che abita nella zona di via Marzabotto – la mia via e quelle limitrofe sono state visitate dai ladri». E da quello che si apprende dalle persone, sembra che – tra le 18 e le 19 – siano entrati in una casa e si siano portati via la cassa forte. Audaci e sfacciati, quindi, ladri che se ne fregano del fatto che in casa ci possa essere qualcuno.

«Volevo comunicare – scrive Francesco, uno dei frequentatori del gruppo Facebook, Sei de la bastia se – che ci sono due persone sospette dove c’è Giulia parrucchieria a Bastiola di bastia-Umbra nascoste nel vicolo. Se volete avvertire la famiglia che abita sopra per un eventuale “sorpresa”».

C’è chi dice di avvisare i carabinieri, c’è chi, invece, sconsolato, nelle forze dell’ordine – viste le lungaggini delle denunce – non crede neanche più. Ma sarebbe bene che si tenesse conto del fatto che Polizia e Carabinieri non si muovono, giustamente, se non hanno una denuncia in mano.

Sicuro e questo lo diciamo da tempo, c’è la necessità di installare più telecamere e, soprattutto, di maggiori controlli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*