Il Polo Bonghi tra i protagonisti del calendario 2022 “Le donne di Dante”

Il Polo Bonghi tra i protagonisti del calendario 2022 "Le donne di Dante"

Il Polo Bonghi tra i protagonisti del calendario 2022 “Le donne di Dante”

Il Sindaco Paola Lungarotti e l’Assessore alle Politiche Sociali, Scolastiche e Pari Opportunità, Daniela Brunelli, condividono con la Comunità bastiola il grande contributo e la spiccata sensibilità degli studenti e delle studentesse dell’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali i quali, insieme alle loro Docenti, hanno partecipato alle iniziative promosse dal Tavolo Comunale per le Pari Opportunità per la  Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, un impegno riportato nel Calendario 2022 “Le Donne di Dante” realizzato da Il Centro per le Pari Opportunità Regionale.

Una scuola che parla e agisce per l’inclusione, da sempre presente nelle molteplici iniziative volte alla promozione delle Pari Opportunità e questo riconoscimento è per noi un segno di gratitudine, sia verso il Centro per le Pari Opportunità regionale, sia per l’Istituto Professionale presente nel nostro territorio comunale.

Le Giornate che il Tavolo comunale per le Pari Opportunità realizza ogni anno sui grandi temi della solidarietà, dell’inclusione, dell’accettazione e del riconoscimento del diritto di cittadinanza sono frutto di una lavoro sinergico tra i soggetti più incisivi per il lungo e non sempre facile processo di inclusione e rispetto delle diversità e dell’unicità della persona.

Le Scuole, le nostre scuole, sono la nostra grande risorsa e ricchezza, con loro e per loro la presenza e l’impegno del Tavolo comunale. Istituto Comprensivo Bastia1, Direzione Didattica “Don Bosco”, Istituto Professionale per i Servizi Commerciali rappresentano nell’insieme laboratorio di idee, fucina di valori, spirito di iniziativa e cooperazione.

L’Assessore Daniela Brunelli evidenzia “nell’impegno delle scuole un percorso educativo di uguaglianza, di socialità, di inclusività volto a valorizzare la differenza di genere per rigenerare il giusto rapporto tra i sessi, per condividere riflessioni sulla parità, nella consapevolezza che la nostra Costituzione nei suoi fondamenti normativi riconosce pari diritti ai cittadini e alle cittadine escludendo le discriminazioni e atteggiamenti non paritari.

Il meritevole lavoro degli insegnanti sensibili e portatori di cultura che trasmettono con dedizione valori e principi anche in maniera creativa e stimolante e degli studenti pronti a recepire messaggi profondi, conferma che il mondo della Scuola è una grande opportunità educativa, di formazione, di crescita, una risorsa in un periodo che ci vede tutti concentrati al superamento di problematiche di ampie dimensioni e di non facile risoluzione e avere la certezza di poter contare sul mondo giovanile per impostare un futuro migliore è consolante e auspicabile.

Un grande grazie per la sensibilità dimostrata, per la professionalità, per il servizio puntuale e solidale è per il Punto d’Ascolto Antiviolenza gestito dalle operatrici della RAV che da sempre sono in prima linea per garantire la sicurezza delle Donne vittime di violenza, a sostenere psicologicamente le donne, a dare aiuto nell’ attivazione di protocolli particolari e tanto altro.

Purtroppo il fenomeno è in crescita anche a Bastia Umbra in questo ultimo periodo, e le operatrici con la loro presenza costante riescono a contenere e contrastare il fenomeno. Anche nelle scuole del territorio il loro lavoro divulgativo è stato prezioso e apprezzato, hanno contribuito a creare coscienze, a dare vita ai diritti, a conoscere realtà diverse, a far comprendere che vivere con la gentilezza nel cuore alleggerisce tensioni e conflitti, favorendo i rapporti di convivenza, a dare spazio alla prevenzione sensibilizzando al rispetto della dignità della persona”.

Il Sindaco Paola Lungarotti e l’Assessore Daniela Brunelli (Politiche Scolastiche e Sociali, Pari Opportunità) 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*