Violento incidente sulla 75 Centrale Umbra, residente Bastia vivo per miracolo

Violento incidente sulla 75 Centrale Umbra, residente Bastia vivo per miracolo

Ricoverato per due giorni al pronto soccorso ospedale a Perugia. I medici non hanno ancora sciolto la prognosi a un trentenne residente a Bastia Umbra. L’uomo, a causa di un incidente, si è ritrovato in un letto d’ospedale. I fatti sono accaduti sulla 75 Centrale Umbra, all’altezza di Umbria Fiere a Bastia Umbra, in direzione Perugia, due notti fa intorno alle ore 23. Il ferito, alla guida di un furgone, si stava recando a Ponte San Giovanni, quando per cause in corso di accertamento da parte della Polizia stradale, è stato tamponato violentemente da un’auto, una Seat bianca, che sopraggiungeva da dietro.


di Marcello Migliosi e Morena Zingales


Il botto è stato talmente violento tanto da essere scaraventato più avanti. Il mezzo ha finito la sua corsa trecento metri più avanti per poi ribaltarsi su un fianco. Il conducente del furgone è uscito autonomamente dal mezzo prima dell’arrivo dei soccorsi, ma è stato ugualmente preso in cura dai sanitari del 118, arrivati sul posto. Era cosciente, ma i medici hanno ritenuto opportuno portarlo al pronto soccorso per ulteriori accertamenti. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a ritirare su il furgone ribaltato, letteralmente distrutto. Illeso il conducente della Seat bianca, anch’essa distrutta davanti, in seguito al tamponamento.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*