Bastia Foligno, scontri tra tifosi, ferito in prognosi riservata

 
Chiama o scrivi in redazione


PERUGIA – E’ terminato poco prima della mezzanotte l’intervento chirurgico alla testa, cui è stato sottoposto l’uomo di Foligno, rimasto gravemente ferito ieri pomeriggio a Bastia Umbra. L’equipe approntata dai medici del Pronto Soccorso, che avevano eseguito gli accertamenti radiografici ed il primo monitoraggio, era entrata in sala operatorio alle 19. Terminato l’intervento chirurgico, il 47 enne è stato trasferito nel Reparto di Rianimazione. Questa mattina, durante una riunione, è stato fatto il punto della situazione ed è stato comunicato, attraverso l’Ufficio Stampa dell’Azienda Ospedaliera, che “l’intervento, eseguito dal Dr Bernardino Vittoria, è tecnicamente riuscito, con la riparazione delle ossa craniche fratturate e la ricucitura dei vasi lesionati dal gravissimo trauma subito dal paziente”. A riferirlo è stato il Dr Corrado Castrioto, responsabile della S.C. di Neurochirurgia del nosocomio perugino, che ha anche precisato che nella tarda mattinata verrà eseguita una Tac di controllo. “Prima di 48 ore – ha comunque voluto sottolineare il Dr Castrioto -, non sarà possibile fare alcuna anticipazione sul decorso delle condizioni del paziente. La prognosi resta pertanto riservata”. Anche i sanitari del Reparto di Rianimazione si sono trincerati dietro un assoluto riserbo, limitandosi a ribadire che “la prognosi è riservata”,

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*