Bastia Umbra, ponte Chiascio poco illuminato, Ridolfi: “Illuminazione c’è!”

da Gianluca Ridolfi
Direttore buongiorno,
ho visionato con molto interesse il filmato su Bastia Oggi che parla del ponte di Bastiola. La giornalista, durante il filmato, sottolinea più volte che gli stemmi papali non sono illuminati durante le ore notturne, in realtà l’illuminazione è stata ripristinata nel gennaio 2011 dopo tanti anni di non funzionamento. I lavori sull’impianto elettrico furono eseguiti dai tecnici della seiesse e seguiti da me insieme all’assessore ai lavori pubblici. In questi giorni la pubblica illuminazione di via Gambara (la via che costeggia il torrente Tescio) e del ponte di Bastiola non è funzionante a causa di un guasto che interessa tutta la zona e quindi anche gli stessi stemmi.

Articolo correlato


 

3 Commenti

  1. Questi signori che parlano degli stemmi sotto il ponte fino a 10 giorni fa dove erano?

  2. Gentilissimo Signor Ridolfi, se guarda ancora con attenzione la puntata di “Bastia e dintorni”, programma settimanale televisivo, in onda su Tef Channel il mercoledì alle ore 20:20, pubblicato per gentile concessione anche sul sito del Direttore Marcello Migliosi “bastia oggi.it”, potrà notare che io parlo della mancata visibilità delle opere dovuta alla presenza della folta e incontrollata vegetazione, mentre gli intervistati notano che “una volta si vedevano illuminati alla sera mentre ora non si vede più niente…” ed ancora “… venissero con la falce e la zappa”… ecc… Diciamo anche che NON sappiamo di chi sia la responsabilità, “orti privati? verde pubblico? ” Il servizio televisivo pone l’attenzione sulle opere che purtroppo, non si riescono a vedere neanche con lo zoom della telecamera… La ringrazio per l’attenzione, Roberta Bistocchi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*