Giancarlo Fisichella a Bastia Umbra, sicurezza stradale con IcBastia1

è testimonial della campagna sulla sicurezza stradale, "La sicurezza prima di tutto"

 
Chiama o scrivi in redazione


Giancarlo Fisichella a Bastia Umbra, sicurezza stradale con IcBastia1

Giancarlo Fisichella a Bastia Umbra, sicurezza stradale con IcBastia1
da Valentina Rinaldi
BASTIA UMBRA – Il 24 novembre 2015, è stato approvato da parte del Consiglio Comunale il Nuovo Regolamento di Polizia Urbana che “disciplina comportamenti ed attività influenti sulla vita della comunità cittadina al fine di: salvaguardare la convivenza civile e la sicurezza dei cittadini, prevenire e contrastare condizioni di disagio, garantire la più ampia fruibilità dei beni comuni, tutelare la qualità della vita e dell’ambiente”.

Durante la discussione in Commissione Consiliare per la sua approvazione, è stato da più parti chiesto al Corpo della Polizia Locale di condividerne i contenuti con i giovani della comunità cittadina. Quindi in accordo con la Dirigente Professoressa Stefania Finauro è stato stabilito un incontro con gli alunni delle classi seconde della scuola Media Colomba Antonietti per parlare anche della sicurezza stradale.

Durante l’incontro che si è tenuto mercoledì 13 dicembre, La dott.ssa Carla Menghella comandante della polizia municipale di Bastia, ha spiegato ai ragazzi che cosa sono le leggi e perché è importante rispettarle, discussione alla quale gli alunni hanno partecipato in maniera attenta e attiva.  Molto emozionante è stato l’intervento del campione di formula1 Giancarlo Fisichella.

Il campione, che ha gareggiato dal 1997 al 2009 in formula1 vincendo diversi Gran Premi, è testimonial della campagna sulla sicurezza stradale, “La sicurezza prima di tutto“. Inoltre, ha presentato ” Lo Show dei motori” che si terrà a Bastia dall’1 al 4 giugno 2017, dove sarà presente lo stesso pilota e dove potranno partecipare i ragazzi a tutte le attività che Lo show dedicherà  al mondo delle scuole e all’educazione stradale, con un particolare approfondimento sui comportamenti scorretti all’interno delle auto e sulle nostre strade.

È importante che, a parlare dell’argomento con i ragazzi, sia un pilota famoso, sia per l’attrattiva e il credito che queste persone esercitano sui giovani, sia perché nessuno meglio di lui, che ha fatto della velocità il suo mestiere, sia in grado di spiegare la differenza tra correre professionalmente, cosa che richiede concentrazione e allenamento fisico e l’essere spericolati e incuranti delle regole della circolazione stradale.

Insomma è bello quando a dare il buon esempio sono i campioni.


CHI E’ GIANCARLO FISICHELLA – (Roma, 14 gennaio 1973) è un pilota automobilistico italiano, che corre con la Ferrari-AF Corse nel Campionato del Mondo Endurance. Dopo l’esperienza con i kart, in Formula 3 e nei Campionati Turismo ha corso in Formula 1 dal 1996 al 2009 con Minardi, Jordan, Benetton, Sauber, Renault, Force India e Ferrari disputando 231 gran premi e ottenendo 275 punti iridati.

Ha vinto il Gran Premio del Brasile 2003, il Gran Premio d’Australia 2005 e il Gran Premio della Malesia 2006.

Ha conquistato la pole position nel Gran Premio d’Austria 1998 nel Gran Premio d’Australia 2005, nel Gran Premio della Malesia 2006 e nel Gran Premio del Belgio 2009 e il giro veloce nel Gran Premio di Spagna 1997 e 2005. È anche stato test-driver per la Minardi nel 1995 e per la Ferrari nel 1996, 2010, 2011 e 2012. Attualmente gareggia nel Campionato del Mondo Endurance con la Ferrari 458 Italia dell’AF Corse con cui ha vinto, nella classe GTEPro, la 24 Ore di Le Mans del 2012 e del 2014, insieme a Bruni e Vilander

2 Commenti

  1. Chissà se Fisichella ha ricordato a chi di dovere che in pista le righe sulla carreggiata non servono, serve solo quella nell’uscita dai box, mentre sono estremamente necessarie quelle sulle strade comunali, dove non si vedono più nemmeno le linee di arresto agli incroci.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*