La Suzuki 400 che era stata rubata, grazie a Bastia Oggi, è stata ritrovata

Decisivo l'intervento di due persone che avevano letto l'articolo

 
Chiama o scrivi in redazione


La Suzuki 400 che era stata rubata, grazie a Bastia Oggi, è stata ritrovata

La Suzuki 400 che era stata rubata, grazie a Bastia Oggi, è stata ritrovata BASTIA UMBRA – Il signor Moreno Pecci non sta più nella pelle, la sua moto 400 di colore nero è stata ritrovata. Per la verità è proprio grazie all’articolo di Bastia Oggi, la cui redazione aveva letto l’annuncio sul profilo dell’ex campione italiano di karate, che il mezzo è stato rinvenuto. Sì, perché una coppia di giovani – che hanno deciso di rimanere anonimi – hanno visto la moto parcheggiata in una via di Villaggio XXV aprile. Abili fruitori di internet e di Facebook, dopo aver letto l’articolo, hanno vinato in redazione un messaggio tramite Messenger.

Puntualmente è stato accettato e il contatto telefonico è avvenuto. «Abbiamo notato la moto – dicono al telefono le due persone – a Villaggio XXV aprile, siamo convinti che sia la stessa di cui avete parlato nell’articolo».

Tempo un attimo e la nostra redazione si mette in contatto con Moreno Pecci. Non ci credeva quasi! Gli abbiamo passato il numero di questi attenti cittadini e, poco dopo insieme ai Carabinieri (Pecci aveva fatto denuncia per il furto ndr) è andato a Villaggio XXV aprile a riprendersi la sua motocicletta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*