Truffa e raggiro ai danni di una signora romana, denunciato malvivente

Il materiale recuperato per un valore di circa 8.000,00 euro è stato sottoposto a sequestro giudiziale

 
Chiama o scrivi in redazione


Truffa e raggiro ai danni di una signora romana, denunciato malvivente

Truffa e raggiro ai danni di una signora romana, denunciato malvivente

BASTIA UMBRA – Un truffatore è stato smascherato e denunciato dai Carabinieri di Bastia Umbra, Santa Maria degli Angeli e Cannara, coordinati dal Maggiore comandante della Compagnia di Assisi, Marco Vetrulli. Il soggetto, ritenuto dagli investigatori dell’Arma, responsabile di truffa e appropriazione indebita aveva preso di mira una signora romana. L’operazione ha permesso il recupero parecchio materiale su cui comunque sono ancora in corso accertamenti.

I militari delle Stazioni Carabinieri di Bastia Umbra,  Santa Maria degli Angeli e Cannara, al termine di attività investigativa, hanno deferito – in stato di libertà – alla Procura della Repubblica di Perugia, un soggetto ritenuto responsabile dei reati di truffa ed appropriazione indebita.

In particolare, gli elementi raccolti nei confronti malvivente, hanno fatto emergere che, incaricato del trasloco dei mobili e delle attrezzature del locale dalla proprietaria, con artifici e raggiri, si è appropriato di parte delle masserizie, consistenti in oggetti da ristorazione, molto costosi, che gli erano stati affidati. Il materiale recuperato per un valore di circa 8.000,00 euro è stato sottoposto a sequestro giudiziale in attesa di ulteriori accertamenti e per la restituzione all’avente diritto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*