Riqualificazione di via Roma a Bastia: nuova fase inizia il 22 gennaio

Riqualificazione di via Roma a Bastia: nuova fase inizia il 22 gennaio

Riqualificazione di via Roma a Bastia: nuova fase inizia il 22 gennaio

I lavori di riqualificazione di Via Roma a Bastia Umbra continuano senza sosta. Da lunedì 22 Gennaio 2024, il cantiere si sposterà più avanti, sempre su un piccolo tratto, con l’obiettivo di minimizzare il disagio per tutti: residenti, commercianti e scuole.

Il tratto interessato dai lavori sarà quello compreso tra Via Roma, all’angolo con Via A. Volta, fino all’accesso di Via Majorana su Via Roma. Lo stesso tratto sul lato opposto, partendo da Via Roma, all’angolo con Via Marconi, sarà interessato dai lavori. Particolare attenzione sarà rivolta al tratto antistante la scuola Don Bosco, che sarà lasciato libero per favorire il passaggio e l’accesso alla scuola.

Questo nuovo sviluppo nei lavori di riqualificazione è un passo importante verso il miglioramento della qualità della vita a Bastia Umbra. Nonostante i possibili disagi a breve termine, l’obiettivo finale è quello di creare un ambiente più accogliente e funzionale per tutti coloro che vivono e lavorano in città.

La riqualificazione di Via Roma è un esempio di come l’amministrazione comunale stia lavorando per migliorare l’infrastruttura della città. Questo progetto, insieme ad altri interventi in città, contribuirà a rendere Bastia Umbra un luogo ancora migliore in cui vivere, lavorare e studiare.

Mentre i lavori proseguono, l’amministrazione comunale ringrazia tutti per la loro pazienza e comprensione. L’obiettivo è quello di completare i lavori nel minor tempo possibile, minimizzando il disagio per residenti, commercianti e studenti. Con la collaborazione di tutti, Bastia Umbra continuerà a prosperare e a migliorare.

2 Commenti

  1. I cordoli delle aiuole lungo via Roma in cemento bianco indice di bassa qualità del progetto.

  2. ohhh qualcuno che ha notato la bruttura!!!
    40 anni fa quando vennero fatti i marciapiedi di via Roma, viale Umbria e le vie adiacenti vennero usati blocchetti di pietra bianca, oggi per qualche cordolo e aiuola si preferisce utilizzare blocchetti di cemento, più economici ma veramente brutti esteticamente!!! basta sconfinare a Jangeli per vedere la notevole differenza.
    40 anni fa eravamo 20 anni avanti rispetto ad Assisi e gli altri comuni Umbri…. oggi siamo 20 anni indietro!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*