Bastia: Nuove Strategie di Sviluppo Economico e Urbano Annunciate

Incontro tra la coalizione di centro destra, liste civiche e Confcommercio per rafforzare il tessuto economico di Bastia

Bastia: Nuove Strategie di Sviluppo Economico e Urbano Annunciate

Bastia: Nuove Strategie di Sviluppo Economico e Urbano Annunciate

La coalizione di partiti di centro destra e le liste civiche che supportano la candidatura di Paola Lungarotti a sindaco hanno recentemente tenuto un incontro produttivo con il presidente di Confcommercio Bastia, Marco Montecucco, e altri membri del direttivo. Durante la riunione, è stata fatta una riflessione sulle iniziative già avviate nel corso degli ultimi cinque anni per promuovere il territorio e sostenere l’economia locale. Tra queste iniziative si annoverano la realizzazione di eventi come il Fuorisalone e la Notte Bianca, la programmazione condivisa di fiere ed eventi, l’introduzione di agevolazioni su Tari e suolo pubblico, e la creazione di un portale di promozione del territorio con vetrine virtuali nate durante il periodo del Covid.

L’incontro ha anche evidenziato la collaborazione con enti come Sviluppumbria e l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Perugia per il supporto alle imprese tramite lo sportello informativo territoriale, oltre alla partecipazione al Distretto del Cibo per valorizzare le produzioni locali di qualità. Tutto ciò che è stato realizzato è stato documentato e consegnato ai presenti in un dettagliato report.

La serata è stata anche occasione per presentare ulteriori politiche di promozione legate alla rigenerazione urbana, includendo la sistematizzazione dell’Agenda della città, la stesura di un nuovo Regolamento edilizio e del Decoro urbano con particolare attenzione per l’arredo di Piazza Mazzini. È stato inoltre discussa la necessità di sostenere le attività commerciali esistenti nell’ammodernamento, digitalizzazione e ampliamento, identificando fondi di bilancio comunali e linee programmatiche regionali adatte.

Altre iniziative discusse includono la promozione di una Comunità energetica dedicata alle attività commerciali, che non solo garantirà un risparmio energetico ma anche nuove opportunità di investimento per la promozione del territorio. È stata inoltre considerata l’assegnazione di una delega specifica per il commercio e la promozione territoriale, l’integrazione nei grandi eventi religiosi come il Giubileo e le celebrazioni francescane, il rafforzamento della posizione baricentrica di Bastia rispetto al territorio circostante e al centro fieristico, e la promozione di prodotti a denominazione comunale (DeCO).

Questo incontro segna un passo importante verso un approccio più integrato e strategico nella promozione del tessuto economico e culturale di Bastia, proponendo un futuro in cui la città possa prosperare attraverso l’innovazione e la collaborazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*