Bastia Umbra, multe ai “furbetti” della differenziata

Rassegna stampa della Nazione Umbria
— BASTIA UMBRA — E’ UN’ESTATE poco tranquilla per il servizio di raccolta rifiuti che, nonostante il buon livello di differenziata ormai raggiunto (più del 70%), deve far fronte ad un significativo numero di irregolarità. A dirlo, oltre al fatto che soprattutto nei giorni festivi si notano lungo strada sacchetti abbandonati, sono le sanzioni comminate dall’addetto alla tutela ambientale che continua nei controlli quotidiani.
IERI due infrazioni sono state rilevate in località XXV Aprile nel centro del quartiere, dove ha sede il centro commerciale «Il Giramondo». L’addetto ha esaminato i sacchetti abbandonati e attraverso il materiale in essi contenuto ha individuato i responsabili sanzionandoli con una multa di cento euro. Caso analogo è stato scoperto nel centro urbano della città, in via Pertini dove vige il sistema di raccolta differenziata con i mastelli; anche qui in strada è stato ritrovato un sacchetto abbandonato. l’igiene e dell’ambiente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*