Coronavirus, altri tre casi positivi a Bastia Umbra, lettera del sindaco

 
Chiama o scrivi in redazione


Il sindaco nei quartieri Ecco le richieste «Presto le risposte»

Coronavirus, altri tre casi positivi a Bastia Umbra, lettera del sindaco

da Paola Lungarotti (Sindaco di Bastia Umbria)
“Questa mattina i responsabili dell’U.O.C Igiene e Sanità pubblica ci hanno formalmente comunicato che altri 3 nostri/e concittadini/e sono risultati positivi al Codiv-19, per i quali è stato attivato il protocollo previsto per la mappatura dei contatti avuti.

Solo pochi giorni sono passati dalla bella notizia che un nostro concittadino era uscito dal tunnel e questo ci aveva trasmesso ottimismo. Pochi giorni e di nuovo siamo a comunicarvi l’aumento dei casi a dimostrazione che non siamo in fase calante, anzi tutti i provvedimenti messi in atto sia a livello nazionale che locale dimostrano il contrario. Ci aspettano giorni difficili ma non impossibili se sappiamo far tesoro delle nostre capacità valutative.

Sono momenti di grande ristrettezza, di dolore. Lo sconforto però non deve assalirci, pensiamo ai nostri genitori, ai nostri nonni che hanno vissuto la terribile esperienza delle due guerre mondiali, la trincea, la deportazione, la fame, la carestia. Tantissimi di noi per fortuna ne hanno solo sentito parlare da loro,  cresciuti finora in un mondo a loro confronto di totale agio e comfort. Ora è il nostro momento di dimostrare che abbiamo i loro stessi geni, siamo forti! Se ce l’hanno fatta loro a realizzare il “miracolo Italia”, ce la faremo anche noi! Forza Bastia, forza cari Concittadini, teniamo duro e rimaniamo in casa è l’unico modo per ridurre il contagio. C’è tanto ancora per poter scriver fine a questo incubo!”

 

1 Commento

  1. Ancora C’è gente che va a correre a camminare, gente che fa i km con’ il proprio cane, gente che fa anche di peggio.
    C’e’ qualcosa che non mi torna!!! Come mai? Non temono neanche i controlli a questo punto..!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*