Mammoli a Forini chiediamo sforzo straordinario per nostri progetti

 
Chiama o scrivi in redazione


Mammoli a Forini chiediamo sforzo straordinario per nostri progetti

Mammoli a Forini chiediamo sforzo straordinario per nostri progetti

di Lorenzo Capezzali
» I RUOLI DA COPRIRE Alla squadra servirebbero portiere, attaccante ecentrocampista BASTIA UMBRA Fare i conti con la realtà è l’imperativo cui deve attenersi il Bastia Calcio, impegnato in queste settimane a costruire la nuova squadra. E’ certo che si dovrà disputare il campionato di Eccellenza Umbra, dopo la decisione a tavolino dell’autorità federale e le scarse possibilità di ripescaggio. Il personaggio che due settimane fa, senza esitazione, aveva indicato l’obiettivo del ripescaggio è il dottor Renzo Forini, che oltre ad essere il più esperto dei dirigenti è anche il primo sponsor.

«Dobbiamo prendere atto che l’ipotesi ripescaggio –sottolinea Forini – non è percorribile, avendo perduto i numeri positivi che qualche settimana fa ci favorivano. L’Eccellenza a questo punto non è una scelta, ma una necessità. Dovendola fare cerchiamo di disputarla al meglio con l’obiettivo di conquistare subito la promozione».

Il presidente Sandro Mammoli è dello stesso avviso e chiede, in particolare a Forini, uno sforzo straordinario per ingaggiare giocatori di qualità (portiere, attaccante e centrocampista). Che ne pensa? «Sono disponibile a sostenere il progetto. Mi fido delle scelte tecniche che la società vuole fare». E sulla mobilitazione dei bastioli, ora un po’ scettici. «E’ necessario non illudersi – conclude Forini – se arriva il sostegno, e non è certo, viene sempre dopo».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*