Sconto di pena per lo stupratore delle quattro ragazze minorenni

 
Chiama o scrivi in redazione


Arresto in serata a Bastia Umbra, in manette malvivente, per rapina

Sconto di pena per lo stupratore delle quattro ragazze minorenni

Il 19enne di Bastia Umbra arrestato con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di quattro ragazzine minorenni, va verso lo sconto di un terzo della pena. Lo riporta oggi il Corriere dell’Umbria in un articolo a firma di Francesca Marruco. La Procura della Repubblica di Perugia ha depositato la richiesta di giudizio immediato cautelare nei confronti del giovane.

© Protetto da Copyright DMCA

Il ragazzo è difeso dagli avvocati Daniela Paccoi e Guido Maria Rondoni. I legali stanno studiando la possibilità di un rito alternativo, probabilmente l’abbreviato. Il ragazzo è ancora in attesa di poter fare ingresso in una comunità di recupero, si trova agli arresti domiciliari in casa della famiglia dopo essere uscito da carcere di Capanne.

Gli episodi di cui il 19enne si è reso responsabile erano emerse dopo l’ultimo stupro avvenuto a giugno del 2020 nel centro storico di Perugia. Lì il ragazzo aveva abusato di una 14enne poco prima di mezzanotte. Aveva tentato nella stessa sera di baciare anche un’amica della minorenne stuprata.

Lo stesso aveva abusato – è emerso dalle indagini – di un’altra minore a gennaio nel parcheggio di un centro commerciale a Corciano. Pochi giorni dopo lo aveva denunciato anche una terza giovane, una sua amica di vecchia data.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*