Concerto di Cesare Vincenti “Nu smooth affair” all’Auditorium Sant’Angelo

Sul palco anche il batterista bastiolo allievo di De Piscopo, Sergio Loppa, Luca Burocchi, Leonardo Mincioni e Selene Capitanucci

 
Chiama o scrivi in redazione


Concerto di Cesare Vincenti “Nu smooth affair” all’Auditorium Sant’Angelo

Concerto di Cesare Vincenti “Nu smooth affair” all’Auditorium Sant’Angelo

BASTIA UMBRA –  Nell’ambito del Calendario ”Incontri d’Inverno”, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bastia Umbra,  si terrà il 2 febbraio alle ore 21.00,  presso l’Auditorium S. Angelo (Piazza Umberto I°, Centro storico di Bastia Umbra)  il concerto “Nu Smooth Affair”, un progetto nato dal sodalizio artistico tra il trombettista Cesare Vincenti e il chitarrista e tecnico del suono Luca Burocchi, sulla base di precedenti esperienze maturate in ambito lounge, chillout, smooth e nu jazz, con artisti attivi sotto le etichette Irma Records, Montecarlo Nights, George V° Rec (Buddha Bar), Undiscovered Records, Warner Chappell, Clubland Records.

La band presenta il suo ultimo lavoro discografico, “Jazzy Instinct”, il primo con la nuova formazione, contenente 10 brani originali caratterizzati sia dal recupero di sonorità acustiche e valvolari tipicamente vintage, che dall’utilizzo di suoni e atmosfere digitali, propri della musica elettronica più moderna, proponendo un repertorio capace di accogliere suggestioni, influenze ed elementi stilistici di varia matrice – jazz, latin, funk, soul, afro, pop, rock, hip hop, reggae, bossa nova – sotto il comune denominatore dell’estrema fruibilità, attraverso composizioni in cui però anche un pubblico più esperto ed esigente può ritrovarsi e riconoscersi.

Formazione:

  1. Cesare Vincenti – tromba, flicorno, pedale effetti
  2. Luca Burocchi – chitarre e programmazione computer
  3. Leonardo Mincioni – controller digitale multitraccia
  4. Sergio Loppa – percussioni
  5. Per l’occasione è prevista la partecipazione straordinaria di Selene Capitanucci alla voce (già semifinalista di “X Factor 2015”).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*