Svelare segreti Rinascimento: viaggio di scoperta a Bastia Umbra

Un’innovativa campagna di studio porta alla luce i misteri delle opere d’arte rinascimentali

Svelare segreti Rinascimento: viaggio di scoperta a Bastia Umbra

Svelare segreti Rinascimento: viaggio di scoperta a Bastia Umbra

Svelare segreti Rinascimento – Il 5 dicembre 2023, la città di Bastia Umbra diventerà il palcoscenico di un’entusiasmante scoperta artistica. L’Amministrazione Comunale di Bastia Umbra, in collaborazione con l’Università di Camerino, ha lanciato un progetto di studio sulle opere d’arte rinascimentali della città.

Gli studiosi dell’Università di Camerino, guidati dai professori Alessandro Delpriori e Graziella Roselli, utilizzeranno strumenti moderni e tecniche non invasive per svelare i segreti nascosti nelle opere d’arte. Questo approccio innovativo alla ricerca permetterà di comprendere meglio il legame tra l’opera d’arte e il suo autore.

Il gruppo di lavoro, composto da studenti del Corso di Laurea in Tecnologie e diagnostica per i beni culturali, concentrerà la propria attenzione su alcuni dipinti rinascimentali. Tra questi, il Polittico di Niccolò di Liberatore, noto anche come l’Alunno, conservato nella Chiesa di Santa Croce.

Il convegno, che si terrà presso l’Auditorium di Piazza Umberto I il 5 dicembre alle ore 16.30, sarà un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati d’arte. Il tema del convegno sarà “Scoprire i misteri di un’opera d’arte: campagna di studio sul Rinascimento a Bastia Umbra”. Successivamente, alle ore 17.30, nella Chiesa Collegiata di Santa Croce, si terrà un laboratorio aperto sul tema “La diagnostica sul Polittico di Niccolò di Liberatore e altre opere del Rinascimento”.

Questo progetto rappresenta un importante passo avanti nella valorizzazione del patrimonio storico e artistico di Bastia Umbra. Non perdete l’occasione di partecipare a questo viaggio di scoperta nel mondo dell’arte rinascimentale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*