Controllo vicinato, approccio innovativo, garantire protezione cittadini

Sicurezza Nelle Case e Controllo del Vicinato

Controllo vicinato, approccio innovativo, garantire protezione cittadini

Controllo vicinato, approccio innovativo, garantire protezione cittadini

Nell’incontro organizzato ieri sera a Bastiola, il Candidato Sindaco Matteo Santoni e la sua Lista Alternativa Popolare hanno affrontato la questione della sicurezza nelle abitazioni, delle truffe e del controllo di vicinato. Ospite d’eccezione e relatore è stato il Dott. Francesco Caccetta, esperto della materia e Responsabile Regionale per le politiche della sicurezza del Partito.

Il Dott. Caccetta ha illustrato come, nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine, riuscire ad arrestare i colpevoli dei furti in Italia sia un’attività complessa che si risolve in meno del 5% dei casi. Spesso anche i ladri sorpresi in flagranza non possono essere arrestati. Per questo motivo, secondo il relatore, l’unica soluzione efficace è la prevenzione.

Il Dott. Caccetta ha quindi presentato il progetto “CONTROLLO DI VICINATO”, nato negli USA negli anni ’60 e sviluppato in Italia dallo stesso esperto, che è riuscito a portarlo all’attenzione delle istituzioni italiane. Questo progetto, applicato con successo in più di 1000 comuni in Italia, ha dimostrato di poter ridurre i furti nelle case fino al 90%.

Il progetto “Controllo di Vicinato” si basa sulla creazione di una rete di cittadini attenti e collaborativi, che effettuano segnalazioni tempestive alle forze dell’ordine. Inoltre, vengono illustrati semplici accorgimenti, come tenere una luce accesa in casa, che possono fungere da forti deterrenti per i malintenzionati.

Secondo il Candidato Sindaco Matteo Santoni, tale progetto era stato presentato anche a Bastia negli anni scorsi, ma non è stato mai attivamente sostenuto dalle precedenti amministrazioni, che non hanno mai lavorato seriamente sulla questione della sicurezza. Il Comune, infatti, da tempo è sotto organico nel corpo dei Vigili Urbani, e l’unico investimento fatto in materia di sicurezza è stato l’installazione di alcune telecamere, ritenute poco efficaci per contrastare i furti.

Alternativa Popolare, invece, ha dimostrato di essere particolarmente sensibile alla questione della sicurezza nelle città. Il Candidato Santoni ha quindi assicurato che, se eletto, farà tutto il necessario per garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini di Bastia, attraverso l’adozione di progetti innovativi come il “Controllo di Vicinato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*