Raccolta e smaltimento dei rifiuti 2016, soddisfazione tra gli utenti

Scopo del concorso è raccontare tutto quello che c’è dietro la realizzazione e la preparazione della festa intitolata a San Michele Arcangelo

Bastia Umbra, conferimenti di rifiuti indifferenziati da ridurre per una settimana

Raccolta e smaltimento dei rifiuti 2016, soddisfazione tra gli utenti BASTIA UMBRA – Al questionario per la verifica della qualità del Servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, diffuso nell’anno 2016, hanno risposto 559 cittadini residenti nel Comune di Bastia Umbra, esprimendo pareri piuttosto positivi per il 75% degli utenti (di cui il 58% abbastanza e il 17% molto soddisfatti). Il giudizio di scarsa soddisfazione, invece, è stato espresso dal 12%, mentre il 13% è la percentuale dei cittadini che hanno preferito non rispondere.

Il numero delle schede di rilevazione, 559, è piuttosto significativo per un servizio di raccolta differenziata che ha avuto una forte accelerazione a cominciare dal 2010 e, soprattutto, richiede alle famiglie un serio impegno nella selezione dei rifiuti per garantire un livello di qualità accettabile della differenziata che, nel 2016, ha raggiunto quasi il 70%. Va ricordato che dalla seconda metà del 2013 è stato introdotto il sistema ‘porta a porta’ con i mastelli nel centro urbano di Bastia Umbra e a Costano, interessando il 30% degli utenti, mentre il 70% utilizza ancora i cassonetti. Per l’umido, rifiuti organici, l’uso dei mastelli è esteso a tutto il territorio comunale, dal 2015, mentre su strada, mediante campane, è rimasta la raccolta del vetro.

“Oltre al dato complessivo, largamente soddisfacente emerso dal monitoraggio – rileva l’Assessore all’Ambiente Francesco Fratellini – vanno considerati particolarmente significativi gli esiti di alcune specifiche voci,: sistema della modalità di raccolta positive 80% ( abbastanza 72+15 molto) e solo il 12% insoddisfatto. Tra questi ci sono anche gli utenti dei mastelli che, oltre all’impegno dimostrato ogni giorno, esprimono la propria soddisfazione. Importante, inoltre, è il parere espresso sulla modalità di raccolta delle potature: sì (abbastanza 71+9 molto), no 7%, nonostante l’introduzione del nuovo regolamento che limita la quantità di potature da conferire tutte all’Isola Ecologica. Inoltre, la cancellazione del terzo ritiro settimanale dei rifiuti organici, da oltre un anno,  sembra non aver prodotto reazioni negative, che sono limitate al 19%, mentre quelle positive arrivano al 66% (abbastanza 53+13 molto soddisfatti)”.

Scopo del concorso è raccontare tutto quello che c’è dietro la realizzazione e la preparazione della festa intitolata a San Michele Arcangelo, patrono della nostra città. Ogni foto potrà raccontare momenti di prove scenografiche o sportive, momenti in cucina ed in taverna, la vita del piazzale, senza escludere una risata, una riunione, ovvero una qualsiasi situazione che possa essere racchiusa nell’emozione unica di vivere il rione nelle varie dimensioni.

1 Commento

  1. ma il questionario da chi è stato fatto? dal comune? ….no perchè io personalmente non l’ho ricevuto!!!
    comunque sia se a la Bastia siamo circa 8700 nuclei familiari le 559 schede sono più o meno il 6,5% e se la matematica non è una opinione il dato probabilmente è poco attendibile… anche perchè nel sondaggio (sembrerebbe di capire) sono state escluse attività commerciali, artigianali, uffici, aziende etc etc!!!
    quindi sarebbe da capire quante sono le utenze reali per raggiungere almeno un rapporto utenze/schede del 50% per avere un dato attendibile… e poi sarei curioso di vedere se i dati (snocciolati) di gradimento rimarranno gli stessi!!!!
    abito in un condominio composto da 30 unità immobiliari, al centro e pertanto sottoposto al mastellamento forzato, e non conosco un condomino contento di tenere i mastelli in terrazzo… per di più chi come me ha un bambino piccolo è costretto a sanificare continuamente i mastelli perchè più di una volta lì ho ritrovati bagnati da pipì di gatto!!!!
    ma allora mi viene un dubbio se il comune è così convinto che i Bastioli sono così tanto soddisfatti dei mastelli, perchè non fa un sondaggio semplicen semplice… mastello si o mastello no???!!!
    tanti cari mastelli a tutti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*