Comune Bastia Umbra, migliorare raccolta frazione umida rifiuti

Campagna comunale finanziata dall’ATI 2

 
Chiama o scrivi in redazione


Mancato ritiro rifiuti causa sciopero operatori Gesenu
Vignetta PassePartout

Comune Bastia Umbra, migliorare raccolta frazione umida rifiuti BASTIA UMBRA – Prenderà il via nelle prossime settimane un progetto comunicativo per il miglioramento della qualità della FOU (frazione organica umida) raccolta nel territorio comunale di Bastia Umbra. Il progetto, approvato dalla Giunta comunale, è stato finanziato con contributo a fondo perduto dall’ATI2 nel novembre 2016, quando è stato ripartito uno stanziamento pro-quota ai Comuni, in proporzione al numero dei residenti.

A Bastia Umbra è stata destinata la somma di oltre 12.800 euro (compresa Iva) nell’ambito del fondo ATI2 destinato a migliorare e potenziare i servizi di raccolta differenziata.

“Abbiamo deciso di impiegare questi fondi per la comunicazione sulla fou – spiega Francesco Fratellini, Assessore all’Igiene urbana – perché abbiamo rilevato che nel secco residuo spesso sono presenti scarti di cucina e avanzi del cibo. Nessuna attenzione viene prestata da coloro che gettano lungo strada i cosiddetti “sacchetti volanti”. Vorremmo che ai cittadini virtuosi, che già separano correttamente i rifiuti, si affiancassero gli “irriducibili” che, anziché impegnarsi a migliorare i propri comportamenti, continuano a rischiare una salata sanzione per l’uso scorretto nello smaltimento dei rifiuti.

La campagna che proponiamo è mirata a dimostrare che la raccolta differenziata corretta è tutt’altro che difficile”.

Il progetto prevede la realizzazione di filmati “Mini-tutorial” per fornire agli utenti ulteriori strumenti comunicativi, oltre a quelli esistenti, utili a comprendere cosa conferire all’interno dei contenitori adibiti alla raccolta FOU.

I filmati saranno diffusi attraverso canali web e da pubblicare in emittenti locali.

Inoltre, si prevede l’organizzazione di cinque assemblee pubbliche a Bastiola, Campiglione, Cipresso, Ospedalicchio e Costano, con la proiezione dei Tutorial realizzati e slide, oltre alla partecipazione di due esperti e referenti aziendali del gestore del servizio che potranno fornire ogni utile informazione sulla quantità e qualità della FOU. Sarà affrontata la tematica del compostaggio domestico, promuovendo l’utilizzo del composter agli utenti che non lo utilizzano.

Infine, è prevista la distribuzione gratuita di sacchi compostabili in mater-bi per il conferimento della Frazione Organica Umida nel mastelli, durante le assemblee.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*