Vandali e rifiuti, Fratellini, vorrei li trovassi nel tuo uovo di Pasqua

Il vicesindaco si incazza e ha perfettamente ragione. Si trova davvero di tutto, ma non si vergognano neanche un po'?

Getta sacco immondizia sul ciglio della strada, multa per residente
Foto generica

Vandali e rifiuti, Fratellini, vorrei li trovassi nel tuo uovo di Pasqua

Anche a te soggetto inqualificabile che due – tre volte alla settimana, compreso oggi PASQUA, abbandoni i sacchi dei tuoi rifiuti sempre sulla stessa via. Vorrei che nel tuo uovo di Pasqua oggi trovassi :

1- la cenere del tuo camino o della tua stufa insieme agli avanzi del cibo e alle bucce della frutta che mangi che lasci per strada quando il servizio di raccolta passa due volte alla settimana a ritirala a casa tua;

2- I giocattoli che i tuoi bambini non usano più e che quando li hai caricati sulla tua macchina per abbandonarli potresti tranquillamente portarli all’Isola ecologica che è aperta anche la Domenica;

3- i pacchetti di sigarette e le scatole di cartone che avresti potuto benissimo depositare nel contenitore condominiale della carta che hai comodamente all’uscita del tuo condominio;

4- il catetere della persona anziana che vive con te che deve purtroppo usarlo e che potresti conferire gratis quando il servizio per la raccolta dei pannoloni e pannolini viene a ritiralo sotto casa tua senza doverlo caricare sulla tua auto per abbandonarlo in strada davanti alle case degli altri.

Grazie al gestore che anche oggi, giorno di Pasqua, ha disposto il recupero dei tre sacchi per evitare ai Cittadini di Bastia che oggi e domani faranno una passeggiata lungo il Chiascio, di trovare il segno della TUA inciviltà.

1 Commento

  1. Gesto davvero inqualificabile, come è davvero inqualificabile lo stato di degrado in cui versa Via del Mec a causa delle buche e dei rappezzi di manto stradale che obbligano i pedoni, soprattutto chi porta una carrozzina, a dei veri slalom giganti cercando per di più di non essere investiti dalle auto.
    Parola di un genitore che almeno una volta a settimana porta il proprio figlio piccolo a prendere una boccata d’aria al percorso verde.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*