Da Via Norcia a Bastia Umbra: “Ma a noi ci hanno dimenticati?”

La protesta arriva via web, dopo anni di richieste, anche passate amministrazioni

 
Chiama o scrivi in redazione


Da Via Norcia a Bastia Umbra: "Ma a noi ci hanno dimenticati?"

Da Via Norcia a Bastia Umbra: “Ma a noi ci hanno dimenticati?” BASTIA UMBRA – Purtroppo la regola che sancisce che tutti i cittadini abbiano, dove è possibile, gli stessi oneri o privilegi, vale per molti, ma non per tutti. Parlo ancora della famigerata Via Norcia (a qualche amministratore del presente e del passato fischieranno le orecchie), la quale risulta, dopo 14 anni di tasse e tributi pagati, l’unica via senza illuminazione (nemmeno una lampada votiva) e senza manutenzione, con i 50 metri di strada che diventano un fiume/lago anche senza le famose “bombe d’acqua”. Ci fu un momento di possibile “gloria” con l’annuncio e la messa in conto capitale dell’attuale amministrazione nel lontano periodo 2010-2013, della cifra di 74.000 euro.

Forse cifra eccessiva e possibile di tagli, visto il periodo di magra che l’Italia stava attraversando, ma non ci furono solo tagli, fu tutto azzerato, senza spiegazione della maggioranza e con l’avallo dell’opposizione, la quale fu d’accordo poiché non si poteva spendere quella cifra per solo due famiglie, senza tener conto che le famiglie in questione avevano versato dieci anni prima nelle casse comunali tasse superiori, proprio per consentire tali interventi che il comune era obbligato a fare in virtù delle stesse leggi che regolano la vita amministrativa di Bastia Umbra.

Ora è stata modificata la normativa per rendere più snelle le operazioni riguardanti le zone CO, ma anche di questo regolamento non c’è traccia. A Bastia oramai le persone hanno fatto il callo nell’aspettare le opere, basta vedere gli ultimi accadimenti o citare il sottopasso di Via Firenze o la mai conclusa rivierasca.

E’palese che si assiste continuamente ad una città bloccata dal traffico, dove anche la segnaletica orizzontale e anche verticale è poco visibile o scomparsa del tutto.

1 Commento

  1. Volevo informare la cittadinanza a cui sta a cuore il destino di Via Norcia (credo nessuno), che è stato sostituito il segnale stradale di “Dare la precedenza”. Il fatto andrebbe festeggiato minimo con una porchetta, infatti tale evenienza fu ipotizzata dopo lo stanziamento dei famosi 74.000 euro (sicuramente troppi) per la sistemazione di questa via. Ora ci ritroviamo con un nuovo segnale di dare la precedenza, cosa superflua dato che come fu detto in Consiglio Comunale, ci vivono due sole famiglie. Allora sarebbe stato meglio risparmiare anche sul segnale, noi lo sappiamo che ci dobbiamo fermare. E’ampiamente visibile la fine di Via Norcia con l’immissione in Via della Repubblica, la prima in breccia (unica a Bastia Umbra) e la seconda asfaltata.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*