Non sentirti sola, in aiuto delle donne vittime di violenza

 
Chiama o scrivi in redazione


Non sentirti sola, in aiuto delle donne vittime di violenza

La pandemia sta manifestando una emergenza nell’emergenza, la violenza contro le donne. Quando il sistema entra in crisi i primi a subire sono sempre le categorie più fragili, più deboli, in quersto caso tu, donna, che in certe circostanze subisci un fardello pesante, insopportabile, che ti schiaccia dal dolore e ti lascia nel silenzio.

Non sei sola, non sentirti sola, non sentirti abbandonata.

ENTRA IN FARMACIA E CHIEDI LA MASCHERINA 1522

I farmacisti ti inviteranno a spostarti in un altro spazio della farmacia (ufficio, retrobottega, magazzini …)

Ti chiederanno se vorrai subito fare una chiamata al numero di emergenza del Punto d’ Ascolto 3276846330

Se non puoi o non vuoi, ti forniranno il volantino dove trovare altri indirizzi a cui rivolgerti. Non abbandonarti alla disperazione, sappi che c’è sempre una luce alle fine del tunnel, una speranza per ricominciare e credere in te stessa. Non sei tu un problema, lo sono chi non ti rispetta e non ti riconosce.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*