BASTIA UMBRA, EDIL ROSSI VOLLEY, SFIDA CON FIGLINE

 
Chiama o scrivi in redazione


volley reteBASTIA UMBRA (PG) – È tempo di tornare in trasferta per la Edil Rossi Bastia che con rinnovato ottimismo attende di scendere in campo per il posticipo domenicale valevole per la quinta giornata del campionato. Le giocatrici biancoazzurre, tonificate dal successo di sabato scorso, vogliono continuare l’ascesa verso le posizioni importanti del loro girone di serie B1 femminile e confidano sul recupero completo di tutte le atlete per farlo.

 

Ad incrociare la strada delle ‘edili’ umbre c’è una Figline Valdarno desiderosa di riscatto, squadra attardata in graduatoria ma dimostratasi sempre competitiva e dunque da non prendere assolutamente sotto gamba. Le toscane hanno ottenuto sino ad oggi cinque punti, avendo vinto nella seconda e nella terza giornata di campionato, e perdendo le altre due gare disputate ma sempre con formazioni di vertice.

 

Dopo quattro gare meglio non fare troppo affidamento sui risultati, il pronostico è sicuramente più difficile di quanto una visione superficiale delle cose possa lasciar trasparire. D’altra parte le avversarie di turno avranno grande desiderio di rivalsa di fronte al proprio pubblico ed il tecnico Marco Lapi ha nel suo organico atlete di grande spessore come l’opposta Martina Allighieri e la libero Tiziana De Petro, due delle tre esperte presente in un gruppo molto ringiovanito.

 

Tra le ragazze dirette dall’allenatore Gian Luca Ricci c’è la consapevolezza che si dovrà studiare con la massima attenzione la tattica giusta durante la partita, per fare ciò sarà importante il consolidamento d’intesa tra la regista Eleonora Gatto e la centrale Catia Ceppitelli, ma la squadra dispone di molti altri elementi intercambiabili e di assoluto livello. Probabile starting-six Figline: Ricchiuti ad alzare in diagonale con Allighieri, Ambrosi e Felladi al centro della rete, Casprini e Rondini schiacciatrici ricevitrici, De Petro libero. Possibile formazione Bastia Umbra: Gatto in regia, Mezzasoma opposta, Ceppitelli e Tiberi centrali, Ubertini e Giusti martelli-ricevitori, Gagliardi libero. Arbitreranno l’incontro Matteo Selmi e Luca Labanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*