Oggi a Bastia Umbra sono iniziati i centri estivi comunali 2021

 
Chiama o scrivi in redazione


Oggi a Bastia Umbra sono iniziati i centri estivi comunali 2021

Oggi a Bastia Umbra sono iniziati i centri estivi comunali 2021

Oggi, 5 luglio sono iniziati  i centri estivi comunali 2021,  il 12 si avvieranno i nidi estivi comunali   proprio per venire incontro ai nuclei familiari che stanno riprendendo le normali attività lavorative, dopo le varie chiusure relative al Covid 19,  in risposta alle numerose esigenze delle famiglie.

I bambini e le bambine hanno sofferto del mancato rapporto con i loro pari e  questi momenti di incontro, di gioco, di aggregazione, di conoscenza, riteniamo siano fondamentali e utili per riappropriarsi di momenti ludico – operativi in allegra compagnia facendo esperienze significative coadiuvati dalle loro educatrici.

LEGGI ANCHE – Centri estivi e i nidi estivi comunali, iscrizioni da lunedì 7 giugno

Non siamo ancora del tutto fuori dall’emergenza, pertanto nel rispetto dell’ordinanza del Ministro della salute, e del  Ministro per le pari opportunità e la famiglia del 21 maggio 2021, avente per oggetto ”Linee guida per la gestione in sicurezza di attività educative non formali,  informali e ricreative, volte al benessere dei minori durante l’emergenza Covid 19“, sono state applicate tutte le indicazioni operative per l’organizzazione delle attività previste per le fasce d’età 0 6. Tutte le attività terranno fede alle indicazioni in relazione alla divisione in gruppi, distanziamento, tenendo conto degli spazi disponibili, del numero delle persone, il numero massimo dei bambini accolti in rapporto agli educatori, dei laboratori, della durata, una particolare attenzione sarà fatta se le attività dovessero svolgersi al chiuso per motivi meteo.

Si privilegeranno comunque spazi all’aperto, laboratori ambientali e motori all’esterno, piccoli atelier artistici, musicali e altri momenti di socialità al fine di garantire la sicurezza, in ottemperanza alle normative vigenti. Le richieste sono state numerosissime e tutti hanno avuto la possibilità di essere ammessi a frequentare in questi due mesi estivi e l’Amministrazione comunale, sempre sensibile, ha implementato le educatrici per dar modo a tutti di essere inseriti nelle bolle con un rapporto di 1 a 8 mantenendo i costi del servizio invariati rispetto agli altri anni.

Alla Banda Marmocchi di via Pascoli per la fascia d’ età dai 4 ai 6 anni soddisfiamo ben 75 famiglie, alla Banda Marmocchi di Borgo I maggio per la fascia d’età sempre dai 4 ai 6 anni soddisfiamo 45 famiglie.

Anche le iscrizioni dei nidi estivi sono al completo e il nido di via Pascoli ,vede 50 famiglie inserite, e 45 famiglie al nido estivo di S. Lorenzo.  A tutt’oggi rimangono pochissimi posti disponibili per le settimane di agosto.  Le iscrizioni divise per settimane hanno permesso una alternanza di bambini e bambine notevole e hanno dato modo ai genitori di scegliere il periodo più rispondente alle loro necessità.

Pertanto più  di 200 famiglie hanno avuto la possibilità di usufruire di questo servizio educativo e di assistenza con circa 700 iscrizioni diverse e scaglionate per settimane. Un record di presenze che ci fa molto piacere, soddisfatto il settore Servizi alla persona e politiche scolastiche ed il suo staff, oltre che l’Amministrazione, perché è questo un segnale di speranza, di fiducia nella nostra  Cooperativa di servizi Punto e a Capo, di stimolo per il futuro, di riconquistata normalità per noi grandi e per i piccoli fruitori dei centri e dei nidi estivi.

Anche altre organizzazioni locali hanno iniziato i centri estivi con una utenza dai 6 anni ai 12 anni. Ringraziamo tutti coloro che con grande motivazione seguono l’infanzia e l’adolescenza in questi percorsi che rappresentano

Un rafforzamento delle proprie capacità relazionali, conoscitive, delle proprie potenzialità, creando positivi atteggiamenti di coesione e soprattutto benessere psicologico.

Assessore servizi sociali e politiche scolastiche Daniela Brunelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*