Bastia Umbra, trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, denunciati tre

 
Chiama o scrivi in redazione


Bastia Umbra, trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, denunciati tre

Con la fine del lockdown ed il normale ritorno alla circolazione, nel Comune di Bastia Umbra sono stati registrati, negli ultimi giorni, numerosi reati predatori, specie nella zona di Bastia 2. Immediata la risposta dell’Arma dei Carabinieri che ha da subito predisposto serrati controlli, specie negli orari maggiormente “a rischio” per la commissione di reati predatori.

Proprio nel corso di uno dei servizi i militari della Stazione Carabinieri di Bastia Umbra hanno notato tre uomini a bordo di un’autovettura Skoda, che destavano particolare sospetto. Immediatamente i tre individui venivano fermati e controllati. I militari potevano così constatare come i tre uomini fossero pregiudicati di nazionalità rumena e senza fissa dimora in Italia.

Nel vano porta oggetti dello sportello la presenza di una tenaglia, pertanto i militari procedevano ad un più accurato controllo dell’autovettura che consentiva di rinvenire, occultati nel bagagliaio, alcuni strumenti di effrazione, smerigliatrici, cacciaviti, tenaglie, ecc…, di cui i fermati non sapevano giustificarne il possesso.

I predetti venivano pertanto accompagnati presso gli uffici della Stazione Carabinieri e qui denunciati in stato di libertà e gli arnesi sottoposti a sequestro. È stata inoltre richiesta l’applicazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Bastia Umbra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*