L’Ansideri bis non dura neanche un giorno

 
Chiama o scrivi in redazione


Bastia # Per Te, promotore di azioni concrete
Bastia # Per Te, promotore di azioni concrete

Riceviamo e pubblichiamo
Fino ad oggi per rispetto del voto espresso dai cittadini e delle istituzioni non abbiamo esternato le nostre considerazioni, ma davanti alla farsa che si sta consumando non possiamo più tacere perché a perderci siamo tutti, questa è l’ennesima battuta d’arresto per Bastia.

La maggioranza, faticosamente ricomposta e tenuta insieme da Ansideri durante la campagna elettorale, ha già mostrato tutti i suoi limiti.
La giunta nominata si forma tra dissapori insanabili e non dura nemmeno 24 ore, mostrando la sua debolezza, nota già in fase di formazione della coalizione di centro destra e ancor prima durante lo scorso mandato.

Non ci meravigliano le posizioni di alcuni componenti della maggioranza donne e giovani considerati solamente pedine “usa e getta”.

Noi avremmo voluto aprire un nuovo e costruttivo dibattito politico e invece, ancora una volta, vincono i personalismi, la demagogia e prevale il potere della casta.
Questa non è la buona politica di cui abbiamo tanto bisogno!

Non possiamo far altro che affermare con forza che purtroppo, si sta concretizzando ciò che avevamo previsto e ripetuto più volte in campagna elettorale: l’assenza di un progetto politico “vero” per Bastia del centro-destra, la divisione all’interno dello schieramento, i personalismi che prevalgono e che rischiano di immobilizzare il consiglio comunale e l’attività amministrativa.

È evidente che così non ci sono le condizioni per lavorare in serenità.

Bastia necessita di rinnovamento, di sviluppo, di una nuova coscienza civica fondata sulla comunità e invece si continuano a proporre giochi di potere inutili. Questa brutta pagina non fa che rendere la nostra

città teatro di un pessimo spettacolo, di una politica della casta e degli inciuci, dei conflitti d’interesse, autoreferenziale pur di sopravvivere e mantenere se stessa.

Crediamo che questi siano elementi che non si addicono a Bastia che chiede invece concretezza, attivismo e produttività.
Ancora una volta, la gestione Ansideri ci fa finire in prima pagina per cose poco pregevoli.

Ancora una volta, la gestione Ansideri ha perso l’occasione di essere all’altezza del compito affidatogli.

Ancora una volta Lui vince e Bastia perde.

Per quanto tempo dobbiamo ancora continuare cosi?

LA SINISTRA PER BASTIA

BASTIA PER TE

CAMBIA PASSO

PSI

4 Commenti

  1. Attenzione! Riecco la sinistra unita di Bastia. È tutta un’altra cosa, quanto ad unione e competenze! Qui non si discute e non si litiga. Un paradiso terrestre! Ma per piacere…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*