Scampato pericolo, rinviato cantiere del passaggio a livello di Ospedalicchio

Dopo il nostro lungo articolo, a firma del Direttore, si è posto rimedio

 
Chiama o scrivi in redazione


Scampato pericolo, rinviato cantiere del passaggio a livello di Ospedalicchio

Scampato pericolo, rinviato cantiere del passaggio a livello di Ospedalicchio

«Oggi il Sindaco di Bastia Umbra Paola Lungarotti ha contattato la direzione lavori della ditta capogruppo mandataria  incaricata di effettuare i lavori  al binario sulla Strada regionale  147 (come comunicato con Ordinanza della Provincia n. 112 dell’8 luglio 2020)  chiedendo di rinviare il lavoro a quando saranno ultimati da parte di Anas i lavori in corso sulla Strada Statale 75, interessanti anche lo svincolo di Bastia Umbra, al fine di creare meno problemi possibili alla cittadinanza».

La comunicazione, graditissima, dell’ufficio comunicazione del sindaco di Bastia Umbra, Paola Lungarotti, arriva sul tavolo della nostra redazione. Ne siamo felici, diciamo che, nel nostro “Piccolo”, abbiamo dato un contributo ad evitare che i lavori programmati sul binario andassero a cozzare frontalmente con quelle che sono le esigenze di automobilisti, abitati, commercianti, imprese e fruitori in qualche modo legati all’uso della strada regionale 147 “Assisana”.

«Il Direttore lavori – continua il dispaccio del Sindaco  – ha assicurato che i lavori saranno rinviati (seguirà una nota formale dell’Ente interessato) e che domani saranno rimossi i cartelli già piazzati sul posto dalla ditta stessa, riguardanti il cantiere».

In questi giorni eravamo stati interessati dalla popolazione del luogo – ricordiamo che il passaggio a livello è posizionato tra Bastiola e Ospedalicchio – dove si chiedeva a gran voce di non avviare il cantiere.

Giusto ieri eravamo usciti con un lungo articolo dove si chiamavano in causa enti e lavori affinché, dato che in contemporanea sulla 75 ce n’è già uno, non se ne aprisse un altro di cantiere almeno fin tanto che il precedente non fosse stato eliminato per fine lavori.

Beh, pare che – grazie anche all’interessamento del sindaco e della Provincia, ma anche grazie alla sensibilità di Rfi – il cantiere, per ora, non comincerà i lavori.

 

1 Commento

  1. Mi rivolgo al Sindaco, chiedendogli di programmare quanto prima, la sistemazione della strada di Via Olaf-Palme retro condomini (allo stato attuale indecorosa per la città di Bastia Umbra) ovvero rifacimento binder, segnaletica e pubblica illuminazione, quest’ultima molto carente tanto che vi sono continuamente dei furti, cosi da completare l’arredo urbano di tutto il comparto che grazie a questa amministrazione a visto alla luce la riqualificazione dell’area che i cittadini attendevano da venti anni. Il tratto di strada suddetto,è di collegamento tra la Via Allende e la Via Gramsci. Distinti saluti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*