Via al progetto eliminazione passaggio a livello Ospedalicchio

Via al progetto eliminazione passaggio a livello Ospedalicchio

Via al progetto eliminazione passaggio a livello Ospedalicchio

Via al progetto eliminazione –  Un significativo passo avanti verso il miglioramento della sicurezza e dell’accessibilità della linea ferroviaria Foligno-Terontola è stato compiuto con l’avvio dell’iter autorizzativo per l’eliminazione del passaggio a livello di Bastia Umbra. RFI, la società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, in stretta collaborazione con la Regione Umbria e il Comune di Bastia Umbra, ha iniziato la procedura per l’indizione di una Conferenza di Servizi per l’approvazione del progetto definitivo dell’opera che sostituirà il passaggio a livello, situato al km 21+252 della suddetta linea ferroviaria.

L’intervento prevede la realizzazione di un moderno cavalcaferrovia insieme a relative rampe di raccordo alla Strada Regionale 147 Assisana, che funge da vitale collegamento tra la SS75 e i capoluoghi comunali di Bastia Umbra e Assisi. Questo progetto è una risposta concreta per eliminare le criticità legate al passaggio a livello e per migliorare la fluidità del traffico stradale e ferroviario in questa zona chiave della Regione Umbria.

Con la trasmissione del progetto definitivo già avvenuta nel mese di luglio dello scorso anno, RFI ha dimostrato il suo impegno nel promuovere la sicurezza ferroviaria e nell’ottimizzare l’efficienza complessiva del sistema di trasporto. L’opera, stimata in un investimento totale di circa 8,8 milioni di euro, come scrive Ferrovie Italiane in un comunicato, è finanziata da entrambe le parti, RFI e la Regione Umbria, in segno di un impegno congiunto per l’ulteriore sviluppo delle infrastrutture di trasporto della regione.

Questo progetto rappresenta un passo significativo verso un sistema di trasporto più sicuro, efficiente e moderno per la comunità locale e per tutti coloro che usufruiscono di questa importante arteria ferroviaria. L’eliminazione del passaggio a livello di Bastia Umbra, unitamente alla costruzione del cavalcaferrovia, migliorerà notevolmente la sicurezza stradale e ferroviaria e garantirà un flusso di traffico più agevole e senza intoppi, beneficiando sia i residenti che i viaggiatori della regione. Il progetto testimonia l’impegno di RFI e della Regione Umbria nel fornire un sistema di trasporto efficiente, moderno e sicuro per tutti i cittadini e i visitatori della regione.

“Giunge finalmente sul binario giusto la realizzazione di un progetto che era bloccato da lustri e che è stato riavviato positivamente da questo Assessorato. L’eliminazione del passaggio a livello sulla linea Foligno-Terontola a Bastia Umbra porterà un duplice beneficio:  il superamento dei disagi che subiscono abitanti della zona e gli utenti della strada regionale 147 Assisana e la velocizzazione di un collegamento ferroviario di importanza fondamentale per gran parte della regione”. L’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Enrico Melasecche, commenta con soddisfazione l’avvio da parte di Rete Ferroviaria Italiana dell’iter per l’indizione di una Conferenza di Servizi per l’approvazione del progetto definitivo dell’opera che sostituirà il Passaggio a Livello di Bastia Umbra, al km 21+252 della linea ferroviaria Foligno–Terontola, in coerenza con quanto previsto dalla Convenzione stipulata con Regione Umbria e Comune di Bastia Umbra.

“Un progetto che risale al 2004 – ricorda l’assessore – e che oggi può concretizzarsi grazie al nostro impegno e alla volontà di affrontare con successo i problemi tecnici ed economici sopraggiunti negli anni, nell’ambito di una fattiva collaborazione fra amministrazioni. Nel maggio scorso, al tavolo tecnico da me organizzato, è stato raggiunto l’accordo fra Regione, Comune di Bastia Umbra ed RFI che ha condotto alla svolta positiva di oggi. Ringrazio pertanto Rete Ferroviaria Italiana e auspico che ora l’iter autorizzativo per il cavalcaferrovia di Ospedalicchio proceda speditamente”.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*