Fratelli d’Italia per Bastia umbra insieme a Paola Lungarotti

Elezioni, Paola Lungarotti, la città che cambia e il programma amministrativo

Fratelli d’Italia per Bastia umbra insieme a Paola Lungarotti

I giardini della suggestiva Rocca Baglionesca hanno ospitato la squadra di Fratelli d’Italia Bastia Umbra. Ecco svelati i nomi dei Candidati al Consiglio Comunale che alle prossime consultazioni sosterranno Paola Lungarotti, della coalizione di Centrodestra:
1. MONICA BRUSCHINI   (41 ANNI –  INGEGNERE)
2. EFISIO BURREDDU (41 ANNI – AVVOCATO)
3. FRANCESCA CENTRONE  (40 ANNI – EDUCATRICE C/O ISTITUTO SERAFICO)
4. MARIA FRANCESCA DEL BIANCO BARBACUCCHIA (49 ANNI – AGENTE IMMOBILIARE)
5. DAVID ELMI (37 ANNI – INCARICATO PUBBLICO SERVIZIO SETTORE SICUREZZA)
6. MILENA GABRIELLI (39 ANNI – IMPIEGATA AMMINISTRATIVA)
7. CLAUDIO IACONO ( 56 ANNI – IMPIEGATO C/O ISTITUTO SERAFICO)
8. JHONNY PETER LENTINI (44 ANNI- COMMERCIANTE)
9. MAURO LO RUSSO (51 ANNI – ORGANIZZATORE EVENTI)
10. LORELLA MALIZIA (52 ANNI – IMPIEGATA AMMINISTRATIVA)
11. SERENA MOROSI (40 ANNI – INSEGNANTE E LIBERO PROFESSIONISTA)
12. GIULIA PEPSINI (24 ANNI – IMPIEGATA E LIBERO PROFESSIONISTA)
13. ATTILIO PERSIA (49 ANNI – AGRONOMO)
14. RAMON RUSTICI (39 ANNI – FARMACISTA , SI OCCUPA DELL’IMPRESA AGROALIMENTARE DI FAMIGLIA
15. STEFANO SANTONI (40 ANNI APPARTENENTE ALLE FORZE DELL’ORDINE )
16. CRISTIAN SOTERA (40 ANNI APPARTENENTE ALLE FORZE DELL’ORDINE )
Sedici candidati, alcuni nuovissimi alla Politica altri determinati a mettere al servizio del territorio comunale esperienza, competenza ed elevato senso di responsabilità maturata negli anni di militanza, con coerenza e lealtà, orgogliosi di essere stati sempre dalla stessa parte.
Un appoggio convinto: “Con il Candidato alla carica di Primo Cittadino abbiamo condiviso un Progetto politico all’altezza della nostra Città e delle sfide che si presenteranno nei prossimi 5 anni, sia in ambito economico, che culturale e sociale – anziani, disabili scuole bullismo (Garante della disabilita), al centro dell’azione amministrativa -; è quanto si legge nella nota del Coordinamento Comunale del Partito di F.D.I.
Centrale il tema della sicurezza e della legalità, FDI dice basta all’abusivismo, all’accattonaggio e alla microcriminalità: “I recenti fatti di cronaca di cui siamo tutti a conoscenza – continua la nota – non devono più accadere e il nostro impegno sarà costante e coraggioso per prevenire il riproporsi di azioni criminose e violente; serve una rinnovata sinergia con le forze dell’ordine e progetti di prevenzione da presentare nelle scuole, ai nostri giovani Cittadini”.
Punto importante del Programma è la realizzazione di una free zone, per dare rinnovato impulso a commercio e imprese: Bastia deve tornare ad essere faro della Regione in termini di occupazione, le aziende storiche devono avere sostegno e si devono incentivare nuovi insediamenti produttivi e commerciali.
Inoltre: efficientamento delle strutture sportive esistenti e creazione di nuovi impianti per dare risposte alle società del territorio; piano straordinario per la valorizzazione dei parchi e dei giardini pubblici, predisposizione di aree attrezzate e piano di manutenzione delle stesse; individuazione e realizzazione di nuove aree di parcheggio per decongestionare le zone di maggiore criticità; maggiore attenzione alle realtà associazionistiche presenti in città, in modo particolare l’Ente Palio.
Con Fratelli D’Italia, il 26 maggio a prevalere saranno esclusivamente le ragioni e le necessità del nostro territorio e questo Programma, è stato strutturato da un gruppo coeso che crede nelle straordinarie potenzialità della Comune di Bastia Umbra!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*