Assistenza all’ingresso ed all’uscita dalle lezioni, lettera aperta al sindaco dai genitori

Risposta alla lettera scritta dai Rappresentanti dei Genitori della Scuola Primaria di Ospedalicchio

Assistenza all’ingresso ed all’uscita dalle lezioni, lettera aperta al sindaco dai genitori

Pubblichiamo una lettera scritta dai Rappresentanti dei Genitori della Scuola Primaria di Ospedalicchio al sindaco di Bastia Umbra

Ill.ma Prof.ssa Lungarotti, la presente lettera viene inoltrata dai Rappresentanti dei Genitori della Scuola Primaria di Ospedalicchio, per segnalare quanto di seguito e chiedere un suo tempestivo intervento.

Dall’inizio del corrente anno scolastico è venuto totalmente a mancare il servizio di assistenza all’ingresso ed all’uscita dalle lezioni, svolto dall’AUSER, che garantiva l’attraversamento della Strada Statale 167, su cui si affaccia il cancello della scuola, in condizioni di massima sicurezza.

I bambini ed i relativi accompagnatori sono pertanto costretti ad attraversare tale arteria in totale mancanza di alcun controllo, con un flusso veicolare, sia leggero che pesante, sempre più intenso e che, in moltissimi casi, risulta assolutamente noncurante sia dei limiti di velocità che delle strisce pedonali presente.

Il servizio di Polizia Municipale, contattato telefonicamente in data odierna, ha espressamente risposto che sono a conoscenza del problema e che valuteranno come risolverlo; richiesto il motivo per cui non intervenissero loro direttamente, così come avviene in Via Roma, è stato replicato che quell’arteria viene gestita dai Vigili in quanto vi è un traffico intenso.

Ora, il volume di veicoli che transitano sarà sicuramente minore, ma ad Ospedalicchio sia auto che mezzi pesanti viaggiano a velocità di molto superiori al consentito, a differenza del centro di Bastia Umbra dove proprio il maggior flusso veicolare porta alla conseguente limitazione della velocità. Il primo giorno di scuola, in occasione del gradito saluto che Lei ha personalmente portato a tutte le scuole primarie del Comune, tra cui quella di Ospedalicchio, ha rinnovato l’impegno della sua Amministrazione a supportare il corretto funzionamento delle attività; orbene, anche se è trascorsa solo una settimana, questo intervento è necessario ed impellente.

Ne va della sicurezza dei nostri figli che ad Ospedalicchio come a Bastia, devono poter frequentare la scuola, scevri da qualsiasi rischio per la loro incolumità; non si può attendere che vi sia una soluzione condivisa con le organizzazioni di volontariato, perché nel frattempo i bambini sono esposti a pericoli che non possono essere ignorati. Per questo auspichiamo un suo immediato intervento che siamo certi non mancherà.

Distinti saluti
Ospedalicchio di Bastia Umbra, 19/09/2019

I Rappresentanti dei Genitori della Scuola Primaria di Ospedalicchio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
21 + 15 =