Ambiente e letteratura studenti protagonisti

 
Chiama o scrivi in redazione


La senatrice Bernini al Caccia Village Incontro con gli operatori e Patto per l'Italia

Serie di appuntamenti per coinvolgere le scuole

Ambiente e letteratura studenti protagonisti BASTIA UMBRA – A scuola di educazione ambientale, anche per ottenere del materiale utile per la didattica. In occasione della giornata mondiale della Terra, dopo la positiva esperienza dell’iniziativa del 2017, torna – organizzata dal Comune in collaborazione con Gest e Cesenu – l’iniziativa “Svitati – Svita, Raccogli e Ricicla”, una gara di raccolta di tappi in plastica rivolta alle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. Ad ogni scuola partecipante verrà consegnato un contenitore per la raccolta.

Un Kg di tappi raccolto corrisponde a 50 euro (in rapporto 100 grammi 5 euro) di buoni acquisto per materiale scolastico: inoltre, le scuole che avranno raccolto il maggior quantitativo pro-capite di tappi riceveranno un ulteriore riconoscimento al termine della gara.

Entro il 24 aprile, le scuole che invieranno il modulo di adesione, riceveranno i contenitori per la raccolta dei tappi ed il materiale informativo. La gara si concluderà il 10 maggio con il ritiro dei contenitori e la loro pesatura. Sarà il libro “La storia di Don Giovanni raccontata da Alessandro Baricco”, protagonista lunedì (ore 21.15 auditorium Sant’Angelo ingresso libero) della giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. L’evento inaugura la rassegna letteraria “Il maggio dei libri”.

Sulla base di un grande classico, Alessandro Baricco riscrive e legge la sua storia di Don Ciovanni: la vita pazza e la morte coraggiosa di un uomo che amava troppo le donne per volerne una sola. In dieci capitoli per un tempo di lettura che ruota intorno all’ora, Baricco riesce a trasmettere ai lettori di tutte le età il fascino di un personaggio al tempo stesso amato e odiato, complesso e discutibile, la cui forza e mistero ha attraversato i secoli e ha stregato artisti, filosofi, scrittori, musicisti, registi.

L’interpretazione del testo letterario sarà curata dalla voce narrante di Pino Menzolini e da Manuel Magrini al pianoforte, con arrangiamenti musicali di Filippo Fanò e Manuel Magrini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*