Bastia, spese in conto capitale e viabilità, Lega all’attacco

 
Chiama o scrivi in redazione


Bastia, spese in conto capitale e viabilità, Lega all’attacco

Bastia, spese in conto capitale e viabilità, Lega all’attacco

Opposizioni all’attacco, in particolare Lega e M5S, estremamente critici sull’operato del sindaco e della giunta. «Le spese in conto capitale – sostengono la capogruppo della Lega Catia degli Esposti (nella foto) e la consigliera Gessica Migliorati  – sono diminuite del 38% anche a seguito dei numerosi ritardi che hanno caratterizzato alcune opere».

L’ultimo consiglio comunale di venerdì 28 maggio ha affrontato diversi argomenti tra i quali il bilancio consuntivo 2020. La Lega rileva inoltre il disinteresse della Giunta per la nuova viabilità sul Ponte di Bastiola che consentirebbe uno snellimento nei collegamenti lungo la strada ‘Assisana’.

LEGGI ANCHE –Lega Bastia: troppi ritardi nella realizzazione di opere pubbliche

La consigliera Laura Servi del M5S, invece, ha sottolineato il suo voto contrario al bilancio 2020, nonostante lo scorso anno i maggiori trasferimenti dello Stato abbiano determinato un aumento delle entrate del 206% nelle casse comunali. Tanto che è emerso a chiusura dell’esercizio finanziario un avanzo di 196mila euro che con la prospettiva di nuovi fondi del decreto sostegni bis potrebbero portare a Bastia risorse fino ad un ammontare complessivo di 550mila euro.

Critico il Movimento 5 Stelle anche per le risorse finanziarie insufficienti destinate alla manutenzione stradale, mentre la mancanza di un dibattito pubblico sulla rigenerazione urbana rischia di vanificare la possibilità di ottenere 5 milioni di stanziamenti che avrebbero potuto arrivare a Bastia Umbra, secondo il bando pubblico in scadenza il prossimo 4 giugno.

S.F.

2 Commenti

  1. Hanno lasciato incompiuta la strada via Olaf Palme retro Condomini che da oltre venti anni è strada privata ma ad uso di pubblico transito in stato di totale abbandono. Chiedo a Catia Degli Esposti che nella precedente amministrazuone ha dato corso alla sistemazione della via Olaf Palme fronte Condomini, di presentare un interrogazione affinche’ venga dato corso all’esproprio e ai lavori della suddetta strada portando cosi’ a compimento l’arredo urbano dell’intero comparto. Grazie.

  2. Parlano questi soggetti che a Montefalco hanno lasciato debiti che per ripianarli ci vorranno trenta anni .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*