Stefano Ansideri presidente del Cal, succede al dimissionario Andrea Romizi

Il sindaco di Bastia Umbra eletto presidente del Consiglio autonomie locali dopo le dimissioni del sindaco di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Sindaco Stefano Ansideri saluta la città dopo 10 anni alla guida di Bastia
stefano ansideri

Stefano Ansideri presidente del Cal, succede al dimissionario Andrea Romizi

BASTIA UMBRA – Stefano Ansideri, il sindaco di Bastia Umbra, è stato eletto presidente del Consiglio delle autonomie locali dell’Umbria al posto del dimissionario Andrea Romizi. La seduta è stata presieduta dal vicepresidente vicario Sergio Batino il quale ha avanzato la proposta di Ansideri. Il sindaco di Perugia era stato più volte richiamato dall’assemblea del Cal per la sua assenza alle riunioni dell’assemblea. Romizi allora presentò le dimissioni dicendo che doveva pensare soprattutto a Perugia e anche per ragioni personali (da poco diventato papà) decise di lasciare il Cal.

Sono intervenuti a sostegno della proposta del vicepresidente Batino di Castiglione del Lago, Andrea Pensi di Gualdo Cattaneo e Donatella Tesei di Montefalco. Alla fine l’elezione è avvenuta con la sola astensione dello stesso Ansideri. Il neo presidente ha ringraziato i presenti per la fiducia che hanno riposto nella sua persona, in particolare Romizi, Batino e Federico Gori, sindaco di Montecchio. Ansideri ha poi annunciato il suo impegno nello svolgere il compito che oggi l’Assemblea gli ha assegnato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*