Sana competizione: splendida partecipazione! Bastia vive il palio tutto l’anno

Sana competizione: splendida partecipazione! Bastia vive il palio tutto l’anno

Sana competizione: splendida partecipazione! Bastia vive il palio tutto l’anno

Successo strepitoso per la prima edizione di SANA COMPETIZIONE, progetto ideato dall’Associazione SQRT, organizzato da Ente Palio de San Michele e PaliOpen con il patrocinio e collaborazione del Comune di Bastia Umbra e di Avis.

Un trionfo confermato dall’entusiasmo di Federica Moretti e Alioscha Menghi, Presidente e Coordinatore dell’Ente Palio e : “È stata un’esperienza bellissima che è andata al di là di ogni rosea aspettativa. Sono state tantissime le persone che ci hanno supportato per l’organizzazione dell’evento ma, soprattutto, sono state molte di più quelle che ci sono venute a trovare. Lo splendido lavoro dei 22 writers protagonisti del progetto è stato apprezzato all’unanimità; le associazioni sportive hanno contribuito in modo determinante a coinvolgere le famiglie accorse. È stato un pomeriggio fantastico che ha fatto da apripista alla splendida serata che ha registrato un autentico sold-out di pubblico. Cogliamo l’occasione per ringraziare il Consiglio Direttivo dell’Ente Palio, il Comune di Bastia Umbra, l’Associazione SQRT, PaliOpen, le Associazioni Sportive e soprattutto tutte le persone che hanno partecipato a SANA COMPETIZIONE. Ripetiamo è stata, un’esperienza magnifica, indimenticabile, che rimarrà nella storia culturale di Bastia Umbra”.

Sulla falsa riga, il neo Sindaco di Bastia Umbra Paola Lungarotti ha risposto alle domande di RADIO MAX ENERGY, media partner della manifestazione: “L’entusiasmo quando c’è ed è autentico, si sente, si manifesta e si esprime. Ed è grazie all’entusiasmo, al coinvolgimento e allo spirito di aggregazione che si riescono a superare tante piccole difficoltà. Quest’evento rappresenta il compendio di queste espressioni. Poi, per la prima volta, si è scelto di utilizzare la location dello Stadio di Bastia Umbra e, quando le prime volte sono così belle, va da sé che apriranno scenari per altre manifestazioni. A nome di tutta la cittadinanza, ringrazio innanzitutto l’Ente Palio e tutti i ragazzi di PaliOpen che, nonostante lavorino per puro volontariato, hanno dimostrato ancora una volta coesione, continuità e talento, rafforzando la storia, la cultura e l’originalità della nostra Bastia. Un ringraziamento speciale anche a questi fantastici writers che hanno impreziosito il muro dello Stadio con la loro splendida arte.”

Edoardo Giubilei, Fabio Mercanti e Luca Bartolucci dell’Associazione SQRT hanno espresso la loro soddisfazione rimarcando il successo di SANA COMPETIZIONE: “Sana Competizione è un’idea nata dalla volontà di voler valorizzare il territorio di Bastia Umbra fuori dal periodo del Palio. La nostra idea ha sposato alla perfezione il concetto di PaliOpen che ha l’intento di far vivere il Palio per tutto l’anno. Quando abbiamo guardato il muro dello Stadio tra di noi sono nate delle riflessioni e, al di là della facile associazione sport-competizione, abbiamo spostato il focus sull’arte. Si, l’arte può competere, soprattutto se nasce con lo spirito di una SANA COMPETIZIONE, con la voglia di mettersi in gioco e con la voglia di creare qualcosa di nuovo. L’arte non è attaccata al risultato, deve portare solamente cose belle! Il vero risultato però è stato quello di vedere qui tantissime persone, contente di aver visto all’opera 22 artisti mentre impreziosivano il muro del nostro stadio. C’è stata quindi anche una SANA PARTECIPAZIONE. Sia nella fase progettuale che in quella organizzativa. E non possiamo far altro che ringraziare il Comune che ha subito sposato il progetto, l’Ente Palio e PaliOpen per aver creduto in noi e per aver dato tutta l’energia, il know how e la massima collaborazione e tutte le associazioni sportive per aver contribuito alla riuscita della manifestazione. Ora ci gustiamo il risultato di quest’evento. Lo decantiamo, lo metabolizziamo e poi dalla prossima settimana inizieremo a pensare ai progetti futuri.

L’evento, iniziato le prime ore del pomeriggio, ha coinvolto 22 artisti provenienti da tutta Italia che si sono sfidati a suon di vernice per realizzare una grandiosa opera in stile Street Art sul muro di recinzione dello Stadio Comunale “Carlo Degli Esposti”.

I 22 writers, suddivisi in 4 squadre, hanno dato sfogo alla loro creatività seguendo il concetto di SANA COMPETIZIONE, utilizzando i 4 colori che identificano i rioni del Palio de San Michele: rosso (Moncioveta), blu (Portella), giallo (S. Angelo), verde (San Rocco).  Da lunedì verranno pubblicate le foto dei murales sui canali FB e Instagram e sarà decretato un vincitore attraverso il raggiungimento di più like.

Oltre a questa splendida interpretazione, la SANA COMPETIZIONE ha preso forma dentro e fuori le muro dello Stadio, con la presenza delle associazioni sportive che hanno accolto grandi e piccini con esibizioni stimolanti e coinvolgenti.

L’Athlon Bastia con dimostrazioni di atletica leggera, ACD BASTIA 1924 e ACD ACCADEMIA CALCIO BASTIA con un mini torneo di calcio tra ragazzi, VELOCLUB con un percorso stile gincana ideato per i più piccoli, JUDO KODOKAN con l’introduzione ed il coinvolgimento dei più piccoli alle arti marziali, DRAGONI KARATE che ha approfittato dell’evento per gli esami di passaggio di cintura, la SCUOLA PALLAVOLO FERMANA (SIT VOLLEY) per un’esibizione di pallavolo per diversamente abili e Camilla Fadda, campionessa italiana 51KG, che ha portato gli atleti della sua Scuola di Boxe di Genova (PALESTRA POPOLARE EMILIANO ZAPATA) per rappresentazioni di pugilato.

Inoltre, all’interno dello Stadio, la SANA COMPETIZIONE è stata ampiamente rappresentata dalla sfida al TIRO ALLA FUNE che ha coinvolto anche esponenti di altre RIEVOCAZIONI STORICHE in UMBRIA (Calendimaggio di Assisi, Palio della Brocca di Deruta, Perugia 1416, Palio dello N’Su Contro lo N’Giù 2019 di Tavernelle e, ovviamente, Palio de San Michele).

L’intera giornata è stata trasmessa in diretta radiofonica su MAX RADIO ENERGY che, dalle 21:00 alle 23:00, ha lasciato spazio all’esibizione delle scuole di ballo locali: ASSO DI CUORI, BAILA COMMIGO, ENERGY DANCE, SOLE LUNA, DARTH ACCADEMY

Il gran finale dell’evento è stato curato dallo staff di NOCHE LOCA che, alternando DJ SET, ha accolto migliaia di giovani nel piazzale dello stadio per dar sfogo al SANO DIVERTIMENTO.

STEFANO TORRONI, di PaliOpen: “Abbiamo aderito con molto entusiasmo al progetto dell’Associazione SQRT anche perché l’evento cade a pennello su quello che è il nostro motto: vivi il Palio tutto l’anno. Lo Stadio è già di per se elemento e luogo d’aggregazione e, così come il Palio, rappresenta la città in tutto e per tutto. Vederlo suddiviso nei colori dei quattro rioni ci ha inizialmente inorgoglito, poi incuriosito. Alla fine è stato meraviglioso vedere come questi writers hanno saputo raffigurare e raccontare la loro storia attraverso lo Street Art. È stato anche un modo per accomunare un’arte che non era molto conosciuta nel panorama della nostra cultura. La riuscita dell’evento è testimoniata dall’enorme flusso di pubblico che ha trovato la consacrazione nella serata grazie e soprattutto alla musica, altro fattore determinante per quello che riguarda l’aggregazione. Infine, PaliOpen sta già organizzando l’evento di apertura del Palio de San Michele 2019. Faremo grandi cose e a breve usciranno novità: stay tuned!”

Insomma, un successo unanime che ha trovato nel concetto della SANA COMPETIZIONE un naturale parallelismo con i valori del Palio de San Michele trovando aggregazione e, soprattutto, una SANA PARTECIPAZIONE!




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*