Ponte di Bastiola, Campiglione insorge, per quanto ancora questo disagio?

Troppi giri, troppe file per via Firenze e scrivono al sindaco

 
Chiama o scrivi in redazione


Ponte di Bastiola, Pd, dopo due anni nessuna certezza su riapertura

Ponte di Bastiola, Campiglione insorge, per quanto ancora questo disagio?

da SG in rappresentanza di abitanti di Campiglione e zone limitrofe
BASTIA UMBRA – Caro Sindaco, circa 5 mesi fa ha modificato la viabilità’ sul ponte di Bastiola, direzione Campiglione-Bastiola, a causa dell’ ABNORME fila, infinita, che si creava in Via Firenze. Fila dovuta alla chiusura del doppio senso di un tratto del ponte, di un semaforo ai piedi del ponte e del passaggio a livello molto spesso chiuso. Fu detta “modifica temporanea della viabilità con strisce arancioni”, nella tanto attesa dei lavori sul ponte. Oggi in effetti le strisce arancioni sono diventate di color rosa pallido!

Da Campiglione non si può’ accedere in via Firenze, per farlo bisogna fare il semaforo di Campiglione, arrivare alla rotonda di Bastiola , rifare il semaforo a Bastiola ; al ritorno bisogna sostare al passaggio a livello per 15 minuti e fare il semaforo in Via Firenze, (dove la fila c’è’ sempre e comunque perché oltre al semaforo ai piedi del ponte la stessa via ha la bella fortuna di avere un  passaggio a livello sempre chiuso).

Noi ci chiediamo se Lei, Sig. Sindaco, dovesse fare questo giro due o tre volte al giorno, cosa ne penserebbe?! Il tempo e la benzina chi ce li rimborsa? Ecco perché’ ci costringe ad andare altrove e NON ENTRARE  piu’ in Via Firenze, non e’ più’ possibile!!! Vorremmo riepilogare  le ultime dichiarazioni ufficiali dell’amministrazione sull’apertura del cantiere sul ponte:

DA” TERRENOSTRE” di Luglio:….a breve sarà’ indetta la gara per l ‘assegnazione dei lavori, contiamo di aprire il cantiere entro OTTOBRE,

DA” BASTIA OGGI”, articolo del 9 agosto: abbiamo avuto l’OK della Soprintendenza del progetto esecutivo, in alcune settimane si potrà lanciare la gara di appalto e intravedere l’apertura del cantiere, pensiamo ad OTTOBRE;

DA” IL GIORNALE” di Settembre:Abbiamo il parere positivo della Soprintendenza, a breve si passerà all’aggiudicazione, pensiamo ad  OTTOBRE, i lavori in due stralci, il primo nel 2017 e il secondo nel 2018 con l’esecuzione della rotatoria. Ma se in due anni non siete riusciti a mettere in sicurezza un tratto del ponte come e’ possibile in un anno fare pure la rotonda? Con nessun cantiere ancora in vista?

BASTA cambi di viabilità, chiediamo di ripristinare la piena agibilità del ponte come era prima   dell incidente, e, se questo tanto acclamato progetto non è poi concretizzabile in campo, vi chiediamo di modificarlo e cambiare completamente marcia, perché’ anche OTTOBRE  se ne e’ andato!

Noi crediamo che dopo due anni,  non sia più ne’ AMMISSIBILE neppure ACCETTABILE lasciare il Ponte di Bastiola in queste condizioni, un ponte di UN’ IMPORTANZA STRATEGICA  nel collegamento di tutta la viabilità Bastiola-,Assisiana e Perugina,persino i pulman e mezzi pesanti , nonostante il divieto e la strettoia pericolosa in cima al ponte, sono costretti a transitarci non avendo altre vie di fuga.

Non vorremmo pensare che ci state prendendo in giro ma anche Novembre è arrivato e ottobre ci ha lasciati!

Buon Natale a tutti!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*