Lega Bastia, ora basta parole, sicurezza priorità improcrastinabile

 
Chiama o scrivi in redazione


Lega Bastia, ora basta parole, sicurezza priorità improcrastinabile

Lega Bastia, ora basta parole, sicurezza priorità improcrastinabile

Non è più possibile continuare a sopportare questa ondata di criminalità a Bastia. Dal 24 Agosto ad oggi abbiamo purtroppo assistito a ben cinque furti a danno di diverse attività commerciali del territorio, tutti gli episodi avvenuti alle prime luci dell’alba hanno interessato due attività in Via Gramsci ed una all’interno del Polo Giontella, lo stesso modus operandi, un tombino per rompere il vetro ed entrare all’interno del locale.

© Protetto da Copyright DMCA

Ma non finisce qui, nello stesso periodo un’altra attività è stata purtroppo colpita da questa ondata di furti, si tratta del Miglio Sport Village di Via Hochberg che in tre mesi è stato vittima di ben tre furti di cui gli ultimi due a distanza di dieci giorni. Insomma, sembra che le attività oltre a dover fronteggiare la faticosa riapertura post-Covid debbano fare i conti anche con la paura e l’incertezza per la sicurezza della propria attività.

Alla stregua di quanto sta accadendo appare strano che l’Amministrazione con Determina N. 513 del 19 Agosto si preoccupi di ampliare il sistema di videosorveglianza posizionando una nuova telecamere presso la sede della Polizia Locale a controllo del parcheggio.

La Lega, rinnovando l’ennesima volta la propria disponibilità a contribuire in ogni modo, anche alla luce della mozione presentata e respinta dalla maggioranza all’ultimo Consiglio Comunale, si aspetta un immediato cambio di passo da parte dell’Amministrazione in tema di sicurezza. Bastia non può essere vista e vissuta come la città dei vetri rotti, dello spargimento di sangue, dei furti e dello spaccio. Serve un intervento concreto al più presto: ora basta parole!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*