Agriumbria 2021: successo di pubblico presso lo stand Adm

i funzionari ADM hanno potuto far conoscere le molteplici attività

 
Chiama o scrivi in redazione


Agriumbria 2021: successo di pubblico presso lo stand Adm

Agriumbria 2021: successo di pubblico presso lo stand Adm

Si è conclusa ieri la 52a edizione di Agriumbria, la Mostra mercato nazionale dell’agricoltura, zootecnia e alimentazione organizzata presso la Fiera di Bastia Umbra, in provincia di Perugia (17-19 settembre), che ha visto per la prima volta, ospite degli organizzatori, la partecipazione dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli. Più di 300 gli espositori presenti nei tre padiglioni e negli spazi antistanti il centro fieristico (destinati questi ultimi alla mostra di diverse razze di bovini, suini etc.) in rappresentanza di oltre 500 aziende: il 28% circa provenienti dal Nord Italia, il 30% dal Centro, il 10% dal Sud, mentre il restante 32% dalla stessa Umbria.

Presso il proprio spazio informativo i funzionari ADM hanno potuto far conoscere le molteplici attività istituzionali svolte dall’Agenzia e in particolare le agevolazioni fiscali su prodotti energetici (gasolio agricolo, gpl), il rilascio di autorizzazioni per fruire di rimborsi accisa per la produzione di forza motrice o energia elettrica con gruppi elettrogeni e le semplificazioni degli adempimenti per i piccoli impianti e i depositi di carburanti a uso privato nonché per gli impianti di produzione energia da fonti rinnovabili, le opportunità in tema di export al di fuori dell’Unione Europea, i controlli sulla sicurezza dei prodotti e la tutela del Made in Italy.

Lo stand ADM ha richiamato inoltre l’attenzione di molti visitatori incuriositi dalla teca in cui erano custoditi alcuni prodotti contraffatti e posti sotto sequestro dall’Autorità Giudiziaria al termine di importanti operazioni antifrode, dalla slot machine con relativa apparecchiatura elettronica in grado di accertare le macchine da gioco illegali, nonché dal punto informativo realizzato dal Laboratorio Chimico di Cagliari dove è stato illustrato, anche con l’ausilio di specifiche attrezzature, come si effettuano la classificazione e l’esame organolettico dell’olio extravergine di oliva, le analisi chimiche sul grano e sul vino ma anche quelle sui carburanti (in special modo gasolio) spesso oggetto di contraffazione.

Alla manifestazione era presente anche il Direttore Territoriale ADM per la Toscana, la Sardegna e l’Umbria, Roberto Chiara, invitato al taglio del nastro insieme alle massime autorità presenti. Il corner informativo dell’Agenzia ha ricevuto la visita di diverse autorità nazionali e locali, come il Sottosegretario di Stato al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali Sen. Gian Marco Centinaio, il Sindaco di Bastia Umbra (PG) prof.ssa Paola Lungarotti, il Prefetto di Perugia dott. Armando Gradone, il Presidente della Commissione agricoltura della Camera dei Deputati On. Filippo Gallinella, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia prof. Maurizio Oliviero, l’Assessore regionale alle politiche agricole e agroalimentari, l’Assessore regionale al bilancio, turismo, cultura e istruzione e il DT V – TOSCANA, SARDEGNA E UMBRIA Presidente della Commissione regionale per le politiche agricole, commercio, energia e trasporti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*