Un fine settimana vivace, fra Agriumbria, Palio e inaugurazioni

Una città, la nostra, che sta dando un esempio di ripresa e forza

 
Chiama o scrivi in redazione


Un fine settimana vivace, fra Agriumbria, Palio e inangurazioni

Un fine settimana vivace, fra Agriumbria, Palio e inaugurazioni

Un fine settimana che non conosce immobilismo. Una città, la nostra, che sta dando un esempio di ripresa e forza,  scelta per eventi nazionali che coinvolgono un indotto di migliaia di persone. L’AnteprimAgriumbria  è stata un successo più di 400 espositori da tutta Italia e tanti visitatori. Un indicatore  forte di  ripresa, di interesse per riaprire le porte all’economia.

In due giorni, tra sabato e domenica,  sono state inaugurate tre attività che hanno scelto Bastia, che hanno voluto investire su Bastia, Star Shop My Word, un negozio per giovani e giovanissimi ma anche per collezionisti di fumetti,  due scuole di danza, diverse per proposte, corsi e stage.

  • Danza Energy Danze e Umbria Ballet, due sedi nuove volute dalla costanza, dall’impegno e dalla professionalità dei titolari.

Vedere tanti giovani che con ottimismo ed entusiasmo contribuiscono allo sviluppo economico del nostro territorio, che scelgono il nostro territorio, è la certezza di una rinascita.  Appena qualche giorno prima del fine settimana,  anche un’altra apertura,  MakaiHawai, hawaian and ethnicfood, una nuova proposta gastronomica di titolari giovani e motivati.

Apre la prima Pokeria a Bastia Umbra, è il “Makai Hawaii” di viale Roma

C’è una frase di Francesco Alberoni  che racchiude la loro forza,  il loro coraggio e il nostro futuro  “Non è possibile fare l’imprenditore senza una notevole carica di ottimismo e di entusiasmo. L’ottimismo aiuta a vedere le possibilità dove gli altri non vedono nulla, ad immaginare delle soluzioni positive anche nelle crisi più gravi”.

E c’è Bastia e c’è il Palio, presso l’Auditorium Sant’Angelo è stata presentata la mostra  (18 -29 settembre) che apre agli eventi dell’Ente Palio e dei quattro rioni.

Una edizione inedita, diversa,  che colorerà Bastia con passione. I curatori della mostra “Visioni artistiche per raccontare il Palio” sono Giuliano Belloni e Teresa Morettoni, gli artisti,  Luca Bartolucci (Coma), Giuliano Belloni, Maria Caldari, Lamberto Caponi, Angelo Dottori, Violetta Franchi, Matteo Fronduti (Coffee), Marco Giacchetti, Silvana Iafolla, Carlo Fabio Petrignani, Stefania Piselli, Luciano Ponti, Cristina Rossi, Marcella Sabba, Franco Susta e Gianmarco Ziarelli. (Ingresso libero, aperta al pubblico tutti i giorni dal lunedì alla domenica, dalle ore 17.00 alle 19.00. Per maggiori informazioni è possibile consultate la pagina Facebook dell’Ente Palio e il sito http://www.paliodesanmichele.it).

Progettualità e laboriosità è stata ed è l’anima di Bastia.

Appuntamento al prossimo fine settimana per altre iniziative in città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*