Insoluti settore scolastico, sindaco replica a M5S

Posa della Prima Pietra della nuova Chiesa  di San Marco
Stefano Ansideri

Insoluti settore scolastico, sindaco replica a M5S

“Al fine di fare chiarezza su dati economici dei quali non si conosce la provenienza e che, nella loro inesatta quantificazione, portano a ragionamenti a volte astrusi e gratuiti, siamo a comunicare, questa volta con esattezza (vedasi tabella), lo stato degli insoluti che riguardano il Settore Scolastico e, precisamente, mensa, trasporto e nidi.

 

SCHEMA

Da quanto sopra indicato, si evidenzia che la morosità relativa ai servizi di refezione scolastica, trasporto e asili nido, compresi nidi estivi, non solo non supera la cifra di 400.000€, come sosteneva invece il M5S in un comunicato del 2 ottobre scorso pubblicato da alcuni quotidiani on – line, ma si aggira sui 54.000€ per l’anno 2013 e su 59.000€ per l’anno 2014, assestandosi su una media del 7% circa di quanto fatturato.

Le somme relative agli insoluti del 2013 sono state già iscritte a ruolo.

Si può affermare, di conseguenza, che le cifre debitorie sono di gran lunga inferiori alla cifra complessiva di euro 400.000, da alcuni indicata senza fondamento”.

 

 

Insoluti settore scolastico

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*