Il nuovo Prg di Bastia Umbra, tra “Esperti” e “Marinai”


Scrivi in redazione

Il nuovo Prg di Bastia Umbra, tra “Esperti” e “Marinai”

Il nuovo Prg di Bastia Umbra, tra “Esperti” e “Marinai”. Risposta ai consiglieri di opposizione della Lega di Bastia. L’adozione del nuovo PRG arriverà presto in consiglio comunale, segno evidente che la pratica non è al “palo”, ma come tutte le questioni amministrative che seguono un percorso burocratico complesso, necessitano del loro tempo.

Tacciare di “marcia indietro” un ritardo dovuto alla richiesta di integrazioni della Regione prima di emettere il parere geologico obbligatorio protocollato il 27 gennaio 2020 e che a causa delle integrazioni, è arrivato almeno 45 giorni dopo il previsto, mi pare un po’ esagerato.

Che dire poi sulla fake news che sono stati “gettati al vento” 50mila euro dei cittadini? Forse lo studio FOA Studio Architetti Associati e studio arco più engineering avrebbero dovuto lavorare gratis per consentirci di approvare le linee guida, il documento programmatico, rivedere il progetto del PRG iniziale alla luce della legge regionale 1 del 2015, avviare la Vas, produrre i numerosissimi elaborati necessari all’adozione in collaborazione con gli uffici comunali.

LEGGI ANCHE: Ufficiali d’anagrafe si ritrovano a Bastia Umbra per un seminario

Dovevamo non lavorare due anni alla sottoscrizione dell’accordo di copianificazione con i comuni confinanti, la Regione e la Provincia previsto proprio dalla LR 1/2015? Abbiamo sbagliato a scegliere tra i migliori studi tecnici nazionali se “Il Carroccio insiste: Ci si è affidati ad esperti sperperando i soldi dei Cittadini”? La realtà invece è nei fatti e negli atti pubblici già prodotti e negli altri che produrremo nelle prossime settimane.

Il PRG è in fase di adozione ed entro la fine del mese la Commissione Comunale di Qualità Architettonica, sarà convocata per prendere in consegna gli elaborati e, successivamente, emettere il parere obbligatorio per adottare in Consiglio Comunale il nuovo PRG. Dopo l’adozione e la pubblicazione, si aprirà finalmente la fase partecipativa con la città dove tutti avranno la possibilità di presentare le proprie osservazioni al PRG adottato. Capisco che i consiglieri della Lega, opposizione alla nostra Amministrazione di Centrodestra, per avere visibilità hanno bisogno di suscitare clamore anche dove il clamore non c’è, ma l’adozione del NUOVO PRG parte strutturale è in dirittura d’arrivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*