Buon compleanno Antonietta, ha cento anni e allora cento di questi giorni!

 
Chiama o scrivi in redazione


Buon compleanno Antonietta, ha cento anni e allora cento di questi giorni!

Buon compleanno Antonietta, ha cento anni e allora cento di questi giorni!

Profondamente emozionata domenica, 29 dicembre, alle ore 12.30, insieme agli Assessori Daniela Brunelli e Stefano Santoni mi sono recata a casa della famiglia Morettoni Erenio dove ci aspettano per festeggiare una giornata particolare, meravigliosa, il compleanno della suocera Antonietta Bianchi. Cento anni, cento meravigliosi anni.

Entrando in casa non nascondo che pensavo di trovarmi di fronte ad una persona provata dall’età e, invece, ho avuto l’onore e il piacere di incontrare una Centenaria forte, ancora volitiva, emozionata anche lei nell’incontrare il Sindaco e gli Amministratori ringraziandoci dell’essere andati a festeggiarla.

Cara Antonietta, siamo noi a ringraziare di questa grande opportunità. Per me una doppia emozione, festeggiare i sui Cent’anni e festeggiarli per una donna. Una donna che irradia pur dai suoi cento anni bontà, sensibilità, acutezza.

Ci ha raccontato i tratti salienti della sua vita. Bastiola di nascita e sempre vissuta a Bastia. Tabacchina come mia madre e la madre di Daniela Brunelli; la bicicletta il suo mezzo di locomozione, solo quando pioveva lo lasciava a casa. Ha vissuto la guerra, ha sofferto per la lontananza del marito in guerra, ha sofferto per la perdita della sua bambina di tre anni. Ma nello sguardo che ho visto oggi, ho visto la donna di ieri, forte di fronte alle intemperie, sempre in prima linea per il bene della sua famiglia.

Ha una famiglia meravigliosa: la figlia, Giuliana Betti e il genero Erenio, i nipoti, Luca Morettoni con la moglie Luisa Pagliarini e Marco Morettoni con la compagna Romeira Santos, i pronipoti Matteo e Riccardo. I dolori, cara Antonietta, non passano ma si attenuano quando si ha tanto amore intorno. E questo è quello che lei riceve dai suoi cari, ed è tantissimo.

E’ il Sindaco, Paola Lungarotti, e l’Amministrazione tutta a ringraziare per l’onore concesso. I giovani hanno un potenziale eccezionale da spendere nel presente e nel futuro, ma gli anziani sono saggezza e esempio.

Il Sindaco Paola Lungarotti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*